Gruppi Trasversali

Trasversali alle categorie merceologiche, rappresentano specifici settori dell’imprenditoria. Il Gruppo Giovani Imprenditori è composto da associati che non abbiano ancora compiuto il 40° anno di età. Scopo del Gruppo è quello di concorrere per i particolari profili attinenti all’imprenditoria giovanile valorizzandone gli apporti specifici, all’organizzazione, alla tutela ed alla promozione degli interessi rappresentati da Confcommercio Imprese per l’Italia. Il Gruppo Terziario Donna è composto dalle imprenditrici associate. Scopo del Gruppo è quello di concorrere per i particolari profili attinenti all’imprenditoria femminile valorizzandone gli apporti specifici, all’organizzazione, alla tutela ed alla promozione degli interessi rappresentati da Confcommercio Imprese per l’Italia.

Gruppo Terziario Donna

Presidente
Bon Fabiana
Vice - Presidente
Plazzotta Benvenuta, Occhilupo Mayra
Consiglieri
Aizza Monya, Ceiner Lorenza, Comoretto Ilaria, Dorbolò Samira, Gardel Marinella, Meneghin Marika, Poianella Carla, Rizzi Francesca
Segreteria gruppo
Piacentini Walter
walter.piacentini@ascom.ud.it
Tel +39 0432 538783
Federazione
Terziario Donna Confcommercio
Url Federazione
www.terziariodonna-confcommercio.it
Torna ai Gruppi

In primo piano

Tavola rotonda: Le locazioni turistiche brevi

Giovedì 27 Febbraio 2020, 16:30 -18:30 "Hotel San Carlo" Via Codroipo, 16 - Lignano Sabbiadoro

Patto Confcommercio – Regione sugli incentivi per la difesa del…

Il terziario Fvg perde 1.400 imprese nel 2019, ma è il traino dell’economia regionale: 24 miliardi di valore aggiunto. Patto Confcommercio-Regione sugli incentivi per la difesa del piccolo commercio in montagna. Scontrino elettronico: un esercente su…

Opportunità Fermopoint con FederCartolai

Anche per il 2020 è stata rinnovata la convenzione tra Federcartolai e Fermopoint che consente di entrare a far parte gratuitamente dei network: · Fermpoint · Amazon Hub Counter · Amazon Hub Locker

Antiriciclaggio e antiterrorismo: novità introdotte dal D. Lgs. 125/2019

Analisi sulle principali novità introdotte dal decreto per la categoria dei mediatori e agenti d’affari