Sede

Consulenze riservate ai soci

Un team di professionisti per rispondere alle tue esigenze

Le nostre consulenze sono strumenti gratuiti a disposizione degli associati che offrono pareri e valutazioni in varie materie di particolare rilevanza nell'attività d'impresa. Si tratta di un'assistenza tecnica e informativa erogata da professionisti ed esperti di settore.

Per concordare un appuntamento è sufficiente inviare una mail o telefonare ai seguenti recapiti:

Tel. 0432.538700
sindacale@ascom.ud.it


  • CONSULENZA ASSICURATIVA
    Su appuntamento
    Tel. 0432.538700

  • CONSULENZA LEGALE
    Consulenza esterna. Si riceve su appuntamento.
    Tel. 0432.538700
    formazione@terziariacat.ud.it

  • CONSULENZA PRIVACY
    Consulente: Gianpietro Chialina
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538763
    Gianpietro.chialina@ascom.ud.it

  • PRATICHE E AUTORIZZAZIONI URBANISTICHE
    Consulente: Ivano Movio
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538700
    sindacale@ascom.ud.it

  • ADEMPIMENTI SICUREZZA DEL LAVORO
    Consulente: Anna De Nipoti
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538700
    formazione@terziariacat.ud.it

  • CREDITO, FINANZA E INNOVAZIONE
    Consulente: Lina Colaone
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538700
    lina.colaone@ascom.ud.it

  • CONTROLLO GRATUITO UTENZE GAS ED ENERGIA ELETTRICA
    Il mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 17 previo appuntamento telefonando allo 0432.538770 oppure mandando una mail a soci@ascom.ud.it presso i nostri uffici un tecnico della Bluenergy effettua un controllo gratuito delle utenze di gas ed energia elettrica. Si tratta - precisa Confcommercio - di un servizio tecnico, che non impone all'azienda interessata alcun tipo di accordo (l'eventuale approfondimento commerciale non riguarda l'associazione, che ha comunque siglato con Bluenergy una convenzione che prevede costi ridotti per i soci).



News



News
  • Comunicato stampa sui libri scolastici

    Libri di testo: meno di un caffè al giorno!


    Libri e corredo per l’anno scolastico, i consigli dei librai di Ali-Confcommercio, Federcartolai e di Adiconsum


    DETRAZIONE PER I LIBRI SCOLASTICI COME PER LE SPESE SANITARIE


    Roma 28 agosto 2018 – 0,51€ al giorno in media per un figlio alle scuole medie, cifra che per l’intero ciclo delle superiori diventa pari a 0,64€, questo l’impegno al quale sono chiamate le famiglie italiane per i libri di testo per il prossimo anno scolastico 2018/2019 al netto di vocabolari e testi consigliati secondo i dati elaborati, per conto di Ali-Confcommercio, da Rinascita Informatica.


    La dotazione di libri di testo - ricorda Ali - risponde a precise esigenze didattiche degli insegnanti che nella scelta coinvolgono genitori e studenti attraverso i loro rappresentanti nei consigli di classe e di istituto; il consiglio d’istituto verifica il rispetto del tetto di spesa stabilito dal Ministero. Il prezzo dei libri viene stabilito dall'editore ed è valido per tutto l'anno solare vincolando tutta la filiera distributiva e garantendo così famiglie, studenti e insegnanti; gli editori depositano i propri listini al Ministero. (segue in allegato)


    Incremento della spesa per il corredo scolastico 0,8% indica Federconsumatori (segue in allegato)

  • Registro operatori “compro oro”: contributo di prima iscrizione.

    Nuove scadenze per gli operatori compro oro, per i dettaglianti orafi
    e per tutti coloro che svolgono attività di compravendita al
    dettaglio, all’ingrosso e permuta di oggetti preziosi usati.

    Relativamente al Registro degli operatori “compro oro” l'OAM
    (Organismo degli Agenti e dei Mediatori) ha stabilito che la data di
    “avvio” del Registro ( istituito presso l’OAM, come previsto dal D.
    Lgs. n. 92 del 25 maggio 2017) è fissata al 3 settembre 2018.
    Gli operatori in attività devono quindi provvedere all’iscrizione nel
    Registro da tale data e FINO AL  2 OTTOBRE 2018.

    Tutti coloro che vorranno proseguire questa attività dovranno
    obbligatoriamente presentare telemticamente, tramite il portale OAM,
    la domanda di iscrizione entro e non oltre il 2 ottobre (30 giorni
    dall’avvio della gestione del registro), corredata dei previsti
    versamenti e dalla documentazione che viene richiesta dall’Organismo.

    In particolare il contributo, per il primo anno di applicazione, è
    stato così determinato:

    A. OPERATORI COMPRO ORO – ATTIVITÀ COMPRO ORO PREVALENTE:
    - Persone giuridiche (società di persone e società di capitali)
                - contributo fisso:                                 230,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa)
    - Persone fisiche (ditte individuali):
                - contributo fisso:                                 120,00 euro
                - contributo variabile                               70,00
    euro (per ogni sede operativa)

    B. OPERATORI COMPRO ORO – ATTIVITÀ COMPRO ORO SECONDARIA (ad es.
    annessa all'attività prevalente di vendita al dettaglio da parte delle
    Gioiellerie) :
    - Persone giuridiche (società di persone e società di capitali)
                - contributo fisso:                                 210,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa)
    - Persone fisiche (ditte individuali):
                - contributo fisso:                                 100,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa).

    I versamenti dei contributi devono essere effettuati sul conto
    corrente intestato a OAM ASSOCIAZIONE - IT42M0200805181000105318357,
    indicando tassativamente nella causale il nominativo e il codice
    fiscale del soggetto a favore del quale il contributo è versato.
    Il contributo, vista la parte variabile, sarà determinato al momento
    dell’iscrizione e dovrà essere versato contestualmente.