Sede

Consulenze riservate ai soci

Un team di professionisti per rispondere alle tue esigenze

Le nostre consulenze sono strumenti gratuiti a disposizione degli associati che offrono pareri e valutazioni in varie materie di particolare rilevanza nell'attività d'impresa. Si tratta di un'assistenza tecnica e informativa erogata da professionisti ed esperti di settore.

Per concordare un appuntamento è sufficiente inviare una mail o telefonare ai seguenti recapiti:

Tel. 0432.538700
sindacale@ascom.ud.it


  • CONSULENZA ASSICURATIVA
    Su appuntamento
    Tel. 0432.538700

  • CONSULENZA LEGALE
    Consulenza esterna. Si riceve su appuntamento.
    Tel. 0432.538700
    formazione@terziariacat.ud.it

  • CONSULENZA PRIVACY
    Consulente: Gianpietro Chialina
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538763
    Gianpietro.chialina@ascom.ud.it

  • PRATICHE E AUTORIZZAZIONI URBANISTICHE
    Consulente: Ivano Movio
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538700
    sindacale@ascom.ud.it

  • ADEMPIMENTI SICUREZZA DEL LAVORO
    Consulente: Anna De Nipoti
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538700
    formazione@terziariacat.ud.it

  • CREDITO, FINANZA E INNOVAZIONE
    Consulente: Lina Colaone
    Riceve su appuntamento
    Tel. 0432.538700
    lina.colaone@ascom.ud.it

  • CONTROLLO GRATUITO UTENZE GAS ED ENERGIA ELETTRICA
    Il mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 17 previo appuntamento telefonando allo 0432.538770 oppure mandando una mail a soci@ascom.ud.it presso i nostri uffici un tecnico della Bluenergy effettua un controllo gratuito delle utenze di gas ed energia elettrica. Si tratta - precisa Confcommercio - di un servizio tecnico, che non impone all'azienda interessata alcun tipo di accordo (l'eventuale approfondimento commerciale non riguarda l'associazione, che ha comunque siglato con Bluenergy una convenzione che prevede costi ridotti per i soci).



News



News
  • Giochi da tavolo al posto delle slot! Al via la campagna riservata agli esercenti

    Il Comune di Udine, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, promuove il progetto "The Smart Play – La mossa giusta".


    Le finalità sono:



    • la riduzione dell'offerta di gioco d'azzardo, attraverso la diminuzione della presenza di apparecchi per il gioco lecito e la diminuzione dei luoghi che offrono la possibilità di giocare;

    • la promozione di una cultura del gioco positiva, attraverso l'incremento dell’offerta di giochi intelligenti e di luoghi che ne dispongono.


    Tra le varie attività contemplate dal progetto, è prevista un'azione rivolta agli esercenti di locali (nello specifico: bar, ristoranti e alberghi o esercizi assimilabili), consistente nella fornitura di un kit composto da 22 giochi da tavolo (del valore commerciale di circa € 500,00) da mettere a disposizione della clientela.


    I destinatari della fornitura del kit di giochi sono, in ordine di priorità: 



    • esercenti di locali pubblici e privati con sede nel Comune di Udine che hanno dismesso (nel 2017) o che intendono dismettere (entro il 30/09/2018) le macchinette per il gioco lecito e che si impegnano a non installarle in futuro per la durata di almeno tre anni (2018-20);

    • esercenti di locali pubblici e privati con sede nel Comune di Udine che non hanno installato macchinette per il gioco lecito e che si impegnano a non installarlein futuro per la durata di almeno 5 anni (2018-22).


    Saranno prese in considerazione, secondo l'ordine di arrivo, le richieste di esercenti che hanno dismesso le macchinette - di cui al precedente punto 1 - fino ad un massimo di 10 unità e le richieste presentate dagli esercenti che non detengono macchinette - di cui al precedente punto 2 - fino ad un massimo di 15 unità.


    Nel link a seguire i moduli da scaricare e l'avviso pubblico : 


    http://www.comune.udine.gov.it/home/notizie/1762-smart-play

  • Mutui & Preliminare: seminario F.I.M.A.A. giovedì 31 maggio ore 17.00 - sala Riunioni Confcommercio





    Mutui: perché scegliere una società di mediazione creditizia? - dott.ssa Francesca Cressatti


      - Da 16 anni Nexus, società di Mediazione del Credito indipendente, intermedia credito alle famiglie sul territorio nazionale proponendo i migliori prodotti disponibili sul mercato tutelando in ogni circostanza l'interesse della clientela e delle banche partner. 

    La circolazione del contratto preliminare  - Notaio Andrea Maistrello 


      - Proposta di acquisto irrevocabile e preliminare di preliminare.
      - Conclusione del contratto e conclusione dell’affare: l’insorgenza del diritto del mediatore alla  provvigione.
      - La nullità del preliminare di immobile abusivo.
      - I riflessi in materia urbanistico-edilizia: i cd. abusi “minori” e “primari”, tra manutenzione straordinaria, ristrutturazione edilizia, variazione essenziale e totale difformi.
      - Gli obblighi di indagine, verifica e informazione richiesti al mediatore.
      - Efficacia, invalidità e rescissione del preliminare: riflessi sul diritto del mediatore alla provvigione.















     Adesioni entro venerdì 25 maggio inviando una mail a sindacale@ascom.ud.it