Promos Italia: Giovanni Da Pozzo confermato alla presidenza

Nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Nazionale del Sistema Camerale per l’Internazionalizzazione. Tre conferme e due nuovi ingressi per il prossimo triennio

Milano, 24 aprile 2024 – L’assemblea dei soci di Promos Italia Scrl, tenutasi oggi presso la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, come da Statuto, ha proceduto al rinnovo del Consiglio di Amministrazione per il prossimo triennio. Oltre alla conferma del presidente, Giovanni Da Pozzo (presidente Camera di commercio di Pordenone-Udine), sono stati confermati nel Cda anche Klaus Algieri (presidente Camera di commercio di Cosenza) e Alvise Biffi (consigliere Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi). Due, invece, i nuovi consiglieri nominati: Paola Noli (consigliera Camera di commercio di Genova) e Claudia Prati (vicepresidente Confcommercio Modena).

Promos Italia Scrl è la struttura del sistema camerale italiano a supporto dell’internazionalizzazione delle imprese che conta 16 soci: 13 Camere di Commercio (Bergamo; Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia; Caserta; Cosenza; Ferrara-Ravenna; Genova; Milano Monza Brianza Lodi; Modena; Perugia-Terni; Pisa-Lucca-Massa Carrara; Salerno; Sondrio; Pordenone-Udine) oltre a Unioncamere; Unioncamere Emilia-Romagna e Unioncamere Lombardia.

“Sono orgoglioso di proseguire il mio lavoro in Promos Italia – ha dichiarato il Presidente Giovanni Da Pozzo – nei primi 5 anni abbiamo conseguito importanti risultati, allargando la Consortile dai 5 Soci fondatori agli attuali 16. Questo ci ha permesso di essere sempre più presenti a livello nazionale e di servire un numero più elevato di imprese. Solo nel 2023 abbiamo garantito a oltre 4600 imprese italiane servizi per l’internazionalizzazione”.

Promos Italia ha l’obiettivo di preparare all’export nuove potenziali imprese esportatrici e ampliare il business internazionale di quelle già attive nei mercati esteri. Queste finalità vengono perseguite mettendo a disposizione delle Pmi italiane competenze qualificate nelle Camere di commercio Socie e un’ampia gamma di servizi: informazione specialistica, formazione, assistenza personalizzata, incontri b2b in Italia e all’estero con operatori selezionati e soluzioni per il digital export. Inoltre, Promos Italia svolge un’attività di supporto agli operatori esteri interessati ad investire sul territorio nazionale in sinergia con Ice, Invitalia e con le Regioni.

“Nonostante l’export italiano pesi quasi il 40% del PIL nazionale, delle circa 4 milioni di imprese attive in Italia solo poco meno di 140 mila esportano – spiega Giovanni Da Pozzo – Questo dato testimonia come ci siano poche aziende che esportano molto e molte che non esportano affatto. E, in questo senso, il nostro ruolo come Sistema Camerale è duplice: da un lato assistere quelle imprese che hanno le potenzialità per internazionalizzare il loro business e che ancora non lo hanno fatto, orientandole nella scelte delle strategie più efficaci e dei mercati migliori; dall’altro supportare coloro che hanno già avviato affari all’estero ampliando la loro presenza internazionale in nuovi mercati. In questa fase storica di grandi mutamenti geo-politici – prosegue Da Pozzo – il nostro ruolo è ancora più importante, in quanto è necessario aiutare le imprese a decifrare i cambiamenti in corso e a sviluppare strategie che permettano loro di rivolgere l’attenzione verso quelle aree con un contesto politico ed economico favorevole”.

 

Torna all'elenco

In primo piano

Come trattare con i clienti stranieri

Oltre 60 milioni di turisti stranieri arrivano in Italia ogni anno, e visitano molte zone del nostro Paese, oltre alle tradizionali città d’arte. Pertanto, le imprese dei servizi che vogliono offrire la migliore esperienza d’acquisto (e massimizzare…

Prossima apertura Bando FRI-Tur anno 2024 – misura PNRR rivolta ad…

E’ stato pubblicato sul sito del Ministero del Turismo l’Avviso Pubblico 7 maggio 2024 Prot. 0013142/24 relativo all’apertura del Bando Fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo FRI.Tur 2024. Questa misura…

30 GIUGNO 2024 PROSSIMA SCADENZA OBBLIGO PUBBLICAZIONE DATI TRASPARENZA

Ricordiamo che il prossimo 30 giugno 2024 è il termine per adempiere agli obblighi di trasparenza delle erogazioni pubbliche ricevute nell’anno precedente (quindi nel 2023) superiori complessivamente ad € 10.000. E’ ormai da diversi anni che la…

CCIAA Pordenone-Udine: invito a evento su Arbitrato – 22 maggio 2024,…

Si informa che il prossimo 22 maggio alle ore 14:30 - in modalità on line - si terrà l'evento di presentazione della Convenzione stipulata nel dicembre 2023 tra questa Camera di Commercio e CAM Milano. Accanto alla mediazione, l’arbitrato da lungo…