Pubblicato il Nuovo Regolamento UE De Minimis

Lo scorso 5 dicembre 2023 è stato pubblicato – sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea – il nuovo Regolamento relativo all’applicazioni degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea degli aiuti De Minimis (Reg. UE n. 2023/2831) che sarà in vigore dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2030.

Il nuovo regolamento modifica le norme generali per gli aiuti pubblici all’interno dell’UE ed esenta i finanziamenti di piccola entità dal controllo di compatibilità, in quanto ritenuti privi di impatto sulla concorrenza all’interno del mercato unico; in particolare, il nuovo regolamento innalza da 200.000 euro a 300.000 euro la soglia massima dell’importo degli aiuti consentiti – per singola impresa e/o impresa unica – nell’arco di tre anni.

Di seguito le quattro importanti novità introdotte:

  1. il massimale dell’aiuto per imprese passa da € 200.000 ad € 300.000 (di equivalente sovvenzione) nei tre esercizi finanziari;
  2. l’aiuto concesso sotto forma di prestito è considerato trasparente se il prestito è assistito da una garanzia di almeno il 50% entro l’ammontare di 1,5 milioni di euro su 5 anni (precedentemente era un milione di euro) oppure di 750.000 euro su 10 anni (precedentemente era di 500.000 euro);
  3. l’aiuto concesso sotto forma di garanzia è considerato trasparente se la garanzia non supera l’80% del prestito e l’importo garantito è nel limite di € 2.250.000 con una durata di 5 anni (precedentemente la soglia era pari a 1,5 milioni di euro) oppure di € 1.125.000 con durata di 10 anni (precedentemente la soglia era pari a 750.000 euro);
  4. viene introdotto l’obbligo per gli Stati membri di adottare il registro pubblico centrale per la registrazione degli aiuti in De Minimis.

 

Questo obbligo è già stato ottemperato dall’Italia.

 

Il regolamento non si applica ai settori della produzione primaria (prodotti agricoli, della pesca e dell’acquacoltura), in quanto è stato adottato – e pubblicato insieme al provvedimento in commento – un atto ad hoc per questi comparti.

Per comodità si allega il regolamento UE 2023/2831.

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

Mittelfest e Mittelyoung 2024

Anche quest'anno, l'associazione Mittelfest - festival multidisciplinare di teatro, musica, danza e circo di riferimento per l'area Centro-europea e balcanica con sede a Cividale del Friuli, unendo linguaggi, generi e stili diversi -, con cui…

Terziario del Nordest alle prese con l’illegalità: preoccupano furti,…

Livelli di sicurezza Il 17,9% delle imprese del terziario di mercato del Nord Est ha percepito un peggioramento dei livelli di sicurezza nel 2023. Il valore è inferiore al dato Italia pari al 18,9%. I furti, l’usura, le aggressioni e violenze, gli…

ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PER LE IMPRESE ENTRO IL 31 DICEMBRE 2024 CONTRO…

L’art. 1 - commi da 101 a 111 - della Legge di Bilancio 2024 (Legge 213/2023) introduce l’obbligo per tutte le imprese - entro il 31 dicembre 2024 - a stipulare contratti di assicurazione a copertura dei danni cagionati da calamità naturali ed eventi…

Come trattare con i clienti stranieri

Oltre 60 milioni di turisti stranieri arrivano in Italia ogni anno, e visitano molte zone del nostro Paese, oltre alle tradizionali città d’arte. Pertanto, le imprese dei servizi che vogliono offrire la migliore esperienza d’acquisto (e massimizzare…

Allegati