NUOVO DECRETO F-GAS

Informiamo che è entrato in vigore il nuovo decreto F-gas (D.P.R. 146
del 16 novembre 2018). Il nuovo decreto attua le disposizioni previste
dal regolamento comunitario 517/2014/Ue.
La novità più rilevante è l’istituzione di una Banca dati sui gas
fluorurati gestita dalle CCIAA alla quale dovranno essere comunicate,
solo per via telematica, le vendite di F-gas, delle apparecchiature
che li contengono e le attività di assistenza, manutenzione,
installazione, riparazione e smantellamento delle stesse.
La Banca dati consentirà un maggiore tracciamento dei gas e degli
apparecchi raccogliendo dalle imprese i dati sui gas fluorurati
immessi sul mercato e utilizzati, nonché le informazioni sulle
installazioni, le manutenzioni e lo smantellamento degli impianti
contenenti i gas.

RIVENDITORI
I rivenditori dovranno inserire i dati relativi alle vendite
effettuate, compresi i numeri dei certificati, nonché indicazioni
sugli utilizzatori finali. In particolare l’obbligo di comunicazione
alla Banca dati, per quanto riguarda il comparto vendita, ricorre per
i seguenti soggetti:
–  le società che forniscono f-gas, anche con modalità di vendita a
distanza, dovranno comunicare, all’atto della vendita, gli estremi dei
certificati delle imprese acquirenti o, qualora queste non siano
soggette a certificazione, delle persone fisiche nonché la quantità e
la tipologia di gas venduto;
–  le società che forniscono apparecchiature non ermeticamente
sigillate contenenti f-gas agli utilizzatori dovranno comunicare,
all’atto della vendita, la tipologia di apparecchiatura e l’anagrafica
dell’acquirente con la dichiarazione di quest’ultimo recante l’impegno
a far effettuare l’installazione da un’impresa certificata. Se il
venditore offre all’utilizzatore finale anche il servizio di
installazione dell’apparecchiatura venduta, tale dichiarazione deve
essere rilasciata dal venditore. Qualora, infine, l’acquirente sia
un’impresa certificata, dovrà essere trasmesso il numero del
certificato.

Altre disposizioni specifiche (comunicazioni alla banca dati,
abilitazioni, iscrizioni, accreditamenti ecc.) riguardano gli
adempimenti per installatori e manutentori.

 

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…