Nuove modalità di presentazione telematica mod. F24

Il Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 26.10.2019, ha apportato modifiche all’art. 37, comma 49-bis del Decreto Legge n. 223 del 04.07.2006, relativo alle modalità di trasmissione dei modelli di pagamento F24.

 

Le nuove disposizioni stabiliscono che:

 

  • Tutti i soggetti che intendono effettuare in mod. F24 la compensazione di:
    — credito annuale o relativo a periodi inferiori all’anno dell’imposta sul valore aggiunto;
    — crediti relativi alle imposte sui redditi e alle relative addizionali, alle ritenute alla fonte;
    —crediti relativi alle imposte sostitutive delle imposte sul reddito;
    —crediti relativi all’imposta regionale sulle attività produttive;
    — crediti d’imposta da indicare nel quadro RU della dichiarazione dei redditi;
    — crediti maturati in qualità di sostituto d’imposta (ad esempio eccedenze di versamento di ritenute, rimborsi ai lavoratori di crediti risultanti da mod. 730, rimborsi di Bonus Renzi);
    sono obbligati ad utilizzare esclusivamente i servizi telematici di trasmissione messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate (Entratel e Fisconline);

 

  • Le nuove disposizioni si applicano sia ai titolari di partita IVA che ai privati.

 

Come chiarisce l’articolo 3, comma 3, Decreto Legge 124/2019, tali disposizioni “si applicano con riferimento ai crediti maturati a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019”. Pertanto, per la trasmissione di mod. F24 che presentino compensazioni di tali tipologie di crediti, non sarà più possibile l’utilizzo dei servizi messi a disposizione da banche, poste etc. (home banking, remote banking o altro).

 

Per ottemperare ai nuovi obblighi potrete, alternativamente:

 

  • Accedere al sito Internet dell’Agenzia delle Entrate ed gestire autonomamente la trasmissione, attraverso i canali Fisconline o Entratel, dei mod. F24 che espongono compensazioni di tali crediti.
    Nel caso in cui foste sprovvisti delle credenziali di accesso ai canali Fisconline o Entratel, Vi segnaliamo che intercorrono almeno 15 giorni tra la data di presentazione della richiesta di rilascio delle credenziali di accesso e la data di rilascio delle stesse da parte dell’Agenzia delle Entrate.

 

  • Delegare Servizi Imprese Udine s.r.l. (oppure altro professionista) alla trasmissione dei mod. F24 attraverso il canale di trasmissione Entratel.

 

Nel caso in cui decidiate di delegare Servizi Imprese Udine s.r.l. all’invio del mod. F24 scadente il prossimo 16/12/2019, Vi richiediamo di compilare l’allegata delega e restituirla ai nostri uffici entro e non oltre il giorno 11.12.2019.

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

Cinque vetrine del centro storico “adottate” dal gruppo Giovani di…

Cresce il numero delle vetrine “adottate” per iniziativa del gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio provinciale al fine di valorizzare spazi sfitti e negozi della città che altrimenti sarebbero rimasti vuoti.

Confcommercio Udine e Questura: patto per la prevenzione

Imparare a conoscere il potenziale pericolo e a gestire l’emotività. Sono stati i primi input del corso “Prevenzione e sicurezza: conoscenza e consapevolezza dei rischi criminosi”, avviato nella sede di Confcommercio Udine con la lezione della…

Aperto Bando ART. 100 L.R. 29/2005 BANDO 2019

Contributi per promuovere e sostenere le micro, piccole e medie imprese commerciali, turistiche e di servizio, i centri commerciali naturali e per riqualificare le attività del terziario nei centri urbani.

I Contratti a termine e in somministrazione: opportunità e regole

In programma Giovedì 24 ottobre 2019, ore 16:30, presso la Sala Riunioni Confcommercio Udine, Via Alpe Adria, 16 - Feletto Umberto - Tavagnacco (UD)

Allegati