MODALITA’ PER SOSPENSIONE O ALLUNGAMENTO DURATA MUTUI

Considerato che l’emergenza sanitaria del COVID-19 sta creando una seria crisi di liquidità per molte imprese italiane, costrette a ridurre se non ad interrompere la propria attività:

l’ABI e le Associazioni di rappresentanza delle Imprese, tra le quali Confcommercio, vista la situazione di emergenza hanno siglato lo scorso 7 marzo un’intesa contenuta nell’Addendum all’accordo per il credito 2019; con quest’ultima intesa, si è deciso di ampliare la portata delle suddette misure al fine di sostenere anche finanziariamente le imprese danneggiate dalla temporanea interruzione/riduzione dell’attività.

Questo accordo prevede, in relazione ai finanziamenti al 31 gennaio 2020 – concessi alle micro, piccole e medie imprese, la possibilità per le banche e gli intermediari finanziari aderenti di:

 

  • sospendere fino a un anno il pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti a medio lungo termine (vale anche per le operazioni di leasing);

 

  • allungare la scadenza dei finanziamenti fino al 100% della durata dell’ammortamento.

 

Le parti firmatarie hanno richiesto di ampliare l’operatività del Fondo di Garanzia per le PMI, per aumentare la quota garantita per le linee di credito a breve e per creare le condizioni per agevolare un allungamento delle scadenze dei finanziamenti garantiti, sempre con riferimento alle operazioni oggetto di moratoria connesse agli effetti del diffondersi del Coronavirus e, inoltre,  auspicato che le banche – al fine di assicurare massima tempestività nella risposta – accelerino le procedure di istruttoria e ove possibile offrano condizioni migliorative rispetto a quelle previste nell’Accordo.

 

Il testo dell’accordo e del relativo addendum che ne prevede l’estensione, sono disponibili a questo link: https://www.abi.it/Pagine/Mercati/Crediti/Credito-alle-imprese/Accordi-per-il-credito/Nuovo-accordo-per-il-credito-2019.aspx

 

Attenzione:

  • si ricorda che non possono essere ammessi a queste misure i finanziamenti ai quali sia già stata concessa la sospensione o l’allungamento nell’arco dei 24 mesi precedenti la data di presentazione della domanda;
  • le imprese, al momento della presentazione della domanda, non devono avere posizioni debitorie con la banca, esposizioni scadute e/o sconfinati deteriorate;
  • qualora il finanziamento sia assistito da garanzie è condizione necessaria, per la realizzazione dell’operazione, l’estensione delle stesse per il periodo di ammortamento aggiuntivo;
  • si ricorda che l’operazione è comunque a discrezione della Banca.

modulo ABI domanda sospens allung mutui

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…