Mercato auto in Fvg nel 2013: -6,8%.

In un anno perse 1.700 immatricolazioni, da gennaio 2014 ritorna il bonus rottamazione da 1.000 euro
Ma nel 2012 era andata peggio: -9mila vetture vendute. Dal 2009 il crollo: -50%

Un altro anno difficile per il settore auto in Friuli Venezia Giulia. Ma se il calo del 2012 si era attestato attorno al -26% rispetto all’anno precedente, il 2013 ha fatto segnare una diminuzione più contenuta. I numeri sono sempre all’ingiù (le immatricolazioni si sono fermate a quote 23.818, oltre 1.700 vendite in meno del 2012, -6,8%), ma si è almeno interrotto il trend in picchiata.

LA RIPRESA DI DICEMBRE
In particolare il mese di dicembre ha fatto segnare un’inversione di tendenza nel confronto con lo stesso mese del 2012. Tutte e quattro le province del Fvg fanno segnare il segno “più”. Stando al complesso delle cifre comunicate da Confcommercio, Gorizia fa segnare un recupero nettissimo (+33,86%), peraltro dovuto alla targatura di fine anno di alcuni noleggi delle Ford, cresce anche Trieste (+8,14%). In ripresa, seppure meno evidente, pure Pordenone (+1,39%) e Udine (+1,10%). Il totale delle immatricolazioni di dicembre 2013 è di 2.085, 107 in più del dicembre 2012 (+5,41%).

IL CONFRONTO ANNUALE
Il capogruppo Auto Moto e Ricambi di Confcommercio provinciale di Udine e regionale Giorgio Sina rende noti anche i dati anno su anno. Il -6,8% regionale è il risultato di perdite ridotte rispetto a dodici mesi fa in tutto il territorio regionale. Quella di Pordenone è la provincia più in difficoltà (-8,4%), quindi Udine (-7%), Gorizia (-6,3%) e Trieste (-3,9%).

I COMMENTI
Sina, assieme al capogruppo di Pordenone Stefano Zomero, si dice «ottimista ma inevitabilmente preoccupato di fronte a un dimezzamento delle vendite dal 2009 a oggi, con una tenuta del solo mercato dell’usato dopo il -10% registrato nel 2012». Come sarà il 2014? «A livello nazionale si stima un incremento del 2-3%, ma preferiamo tenere i piedi per terra: in Friuli Venezia Giulia sarebbe già positivo frenare le perdite».

L’INCENTIVO
La buona notizia, rende noto Sina, «è che in Regione si stanno definendo gli ultimi dettagli del regolamento che sblocca gli incentivi da 1.000 euro, un contributo possibile grazie ai 3 milioni di euro stanziati in Finanziaria ed effetto del pressing di Confcommercio nei confronti della giunta Serracchiani, che ringraziamo per aver compreso le difficoltà del comparto e la lungimiranza del provvedimento».

I PALETTI
Per poter accedere al contributo (i clienti lo possono già chiedere in concessionaria per avviare le pratiche che saranno poi gestite, come già nel 2011, dalle Camere di commercio) è necessario rottamare un’auto vecchia di almeno 10 anni e acquistarne una nuova con emissioni entro il limite dei 120 grammi di anidride carbonica. «L’iniziativa, aperta ai soli nuclei familiari sotto i 50mila euro di reddito lordo annuo, consentirà una ripresa del mercato nei primi mesi dell’anno», assicura il capogruppo Sina.

 

Friuli Venezia Giulia 2013
Immatricolazioni: 23.818 (-1.749 rispetto al 2012, -6,84%)

Provincia di Udine 2013
Immatricolazioni: 11.049 (-835 rispetto al 2012, -7,03%)

 

 

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…