Memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri e proroga al 01 ottobre 2021 per l’ adeguamento dei Registratori Telematici – Firma digitale

Come noto, il decreto “Sostegni”, in dipendenza della grave crisi pandemica che ha determinato difficoltà di adeguamento delle procedure informatiche connesse alla fatturazione elettronica, ha prorogato i termini entro cui l’Agenzia delle entrate deve mettere a disposizione dei soggetti passivi IVA le bozze dei registri, delle comunicazioni di liquidazioni periodiche e della dichiarazione IVA.

Ora, con il Provvedimento del 30 marzo 2021, l’Agenzia delle Entrate – a seguito del perdurare della situazione emergenziale e accogliendo l’stanza della Confederazione – ha disposto un ulteriore differimento, dal 1° aprile 2021 al 1° ottobre 2021, dell’obbligo di effettuare l’invio telematico dei corrispettivi esclusivamente con il nuovo tracciato telematico (versione 7.0).
C’è tempo quindi, fino al 1° ottobre 2021 per aggiornare i Registratori Telematici al tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri “TIPI DATI PER I CORRISPETTIVI – versione 7.0 – giugno 2020”, e sino a questa data sarà ancora possibile inviare i corrispettivi con il vecchio tracciato (versione 6.0).

Il Provvedimento in esame, inoltre, adegua al 30 settembre 2021 i termini entro i quali i produttori possono dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello già approvato dall’Agenzia delle Entrate.

 

OBBLIGO FIRMA DIGITALE

 

Dal 1° ottobre 2020 tutte le pratiche presentate al Registro delle Imprese devono essere firmate digitalmente da un soggetto obbligato o legittimato.
L’obbligo aveva già interessato le società e gli altri enti collettivi iscritti al Registro delle Imprese a far data dal 1° ottobre 2020.
Dal 1° aprile 2021 l’obbligo interessa anche le imprese individuali e gli altri soggetti REA.
È quindi indispensabile che i soggetti che ne sono ancora privi acquisiscano i dispositivi di firma digitale, mentre coloro che ne sono già in possesso verifichino il corretto funzionamento degli stessi e la relativa scadenza.
Pertanto dal 1° aprile 2021 non è più possibile delegare la sottoscrizione digitale della pratica a persona diversa individuata con la cd. “procura speciale cartacea” firmata manualmente dal soggetto obbligato, fatti salvi specifici casi di esonero.

I nostri uffici sono a disposizione per informazioni e chiarimenti in merito.

Torna all'elenco

In primo piano

ATT BANDO ECCELLENZE DELLA GASTRONOMIA E DELL’AGROALIMENTARE

Si ricorda che il bando apre il prossimo 1 marzo 2024 alle ore 10.00 e la graduatoria è a sportello. Ci siamo rapportati direttamente con il Ministero e Invitalia per chiarire gli aspetti operativi. I nostri uffici sono a vostra…

EVENTO GRATUITO: IL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO FIPE – Uno…

Lunedì 19 Febbraio alle ore 14.45  Confcommercio Udine - Via Alpe Adria 16, Tavagnacco (UD) Parleremo di:  Potenzialità del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro Trattativa rinnovo – a che punto siamo Aspettative delle…

Nuove imprese femminili, dalle 9.15 di martedì 13 al via alle domande di…

Scattano dalle 9.15 di martedì 13 febbraio (e fino alle 16.30 del 13 marzo) i termini per la presentazione delle domande di contributo a sostegno di progetti di imprenditoria femminile nei settori dell'artigianato, dell’industria, del commercio, del…

NEWS: Apertura bando fondo per il sostegno alle eccellenze della…

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 1° marzo 2024  fino alle ore 10.00 del 30 aprile 2024 esclusivamente a mezzo piattaforma informatica che sarà messa a disposizione del soggetto gestore INVITALIA e le…