Dal 2023 nuove informazioni utili e maggiore trasparenza nelle bollette di luce e gas

Ulteriori informazioni in bolletta per dare maggiore consapevolezza ai clienti e facilitare il confronto tra le offerte del mercato

Con la delibera 209/2022/R/com, l’ARERA ha stabilito che i fornitori di energia elettrica e gas naturale dovranno rendere evidenti, nelle bollette emesse a partire dal 1° gennaio 2023, talune informazioni funzionali ad una maggiore consapevolezza del cliente finale
rispetto alle proprie abitudini di consumo, nonché alle condizioni economiche del proprio contratto di fornitura.

In particolare, nella sezione “bolletta sintetica”, saranno presenti la voce “Consumo annuo” relativo agli ultimi 12 mesi, la “Spesa annua sostenuta” per la fornitura di energia nelle ultime 12 mensilità e il “Codice offerta”, un numero identificativo utile per rintracciare facilmente le informazioni relative alla propria offerta e confrontarla con le altre presenti sul mercato.

Inoltre, in analogia con quanto già disposto per i regimi di tutela, i venditori sul mercato libero dovranno dare evidenza distinta delle voci di spesa “oneri di sistema” e “trasporto e gestione del contatore”.

In aggiunta a queste voci, sempre a partire dal 2023, la delibera dell’Autorità dispone altresì l’implementazione di alcune previsioni del d.lgs 8 novembre 2021, n. 210 (in particolare, riferite all’articolo 1, comma 2, dell’Allegato 1 al decreto).

Segnatamente, i venditori dovranno inserire la data di scadenza del contratto, ove prevista, e l’indicazione di almeno una delle modalità di attivazione del “Servizio Conciliazione” gratuito dell’Autorità o di eventuali altri organismi di risoluzione extragiudiziale delle controversie, ai quali il venditore si impegna a partecipare per l’esperimento del tentativo obbligatorio di conciliazione da parte del cliente.

Infine, i venditori dovranno obbligatoriamente inserire nella bolletta il link alla pagina web di ARERA contenente informazioni su: i. “Portale Offerte luce e gas” (per informazioni sul passaggio ad altro fornitore e per conoscere gli strumenti di confronto dei prezzi); ii. “Sportello per il consumatore Energia e Ambiente” (per ottenere informazioni sulla risoluzione delle controversie e sulla pubblicazione delle offerte vigenti
sui mercati luce e gas); iii. “Portale Consumi” (che consente di confrontare il consumo attuale di energia elettrica del cliente con quello dello stesso periodo dell’anno precedente).

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…