Da lunedì 28 al via il bando di voucher per favorire la transizione energetica

Plafond di 250 mila euro per contributi da 3, 5 o 8 mila euro a copertura del 70% delle spese sostenute

La Camera di Commercio Pordenone-Udine è in prima linea nell’aiutare le imprese a sviluppare valore attraverso la sostenibilità e lo fa anche attraverso un nuovo bando di contributi, attivo a partire dalle 9 di lunedì 28 agosto, che con un plafond di 250 mila euro offre voucher alle aziende, da 3, 5 o 8 mila euro, per favorire la transizione energetica attraverso interventi di efficientamento, introduzione di fonti di energia rinnovabile e la partecipazione a Comunità energetiche rinnovabili. I voucher andranno a copertura del 70% delle spese sostenute per le attività espressamente previste dal bando. Sono finanziabili in particolare audit energetici per valutare la situazione iniziale dell’impresa, individuare e quantificare gli interventi di efficienza e le opportunità di risparmio e definire un piano di miglioramento energetico; la progettazione di sistemi di raccolta e di monitoraggio dei dati energetici di base e della produzione; l’acquisizione di consulenze e la relativa prima certificazione; studi di fattibilità per progetti di riqualificazione energetica; studio di fattibilità tecnico-economica per la realizzazione di una Comunità Energetica Rinnovabile; implementazione di tecnologie digitali e 4.0 (cloud, IoT, Intelligenza artificiale…) per favorire la doppia transizione.

Il bando resterà aperto fino al 2 ottobre prossimo. Le domande vanno inviate esclusivamente via Posta elettronica certificata (Pec), a contributi.ud@pec.pnud.camcom.it per le imprese con sede destinataria dell’intervento nel territorio udinese oppure a contributi.pn@pec.pnud.camcom.it per il territorio di Pordenone. I voucher sono proposti dalla Cciaa nell’ambito dell’iniziativa strategica di sistema “La doppia transizione digitale ed ecologica”, autorizzata dal Ministero delle imprese e del made in Italy. Per tutti gli approfondimenti, il bando completo e la modulistica, è sufficiente andare nella sezione dedicata del sito camerale, www.pnud.camcom.it.

Torna all'elenco

In primo piano

ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PER LE IMPRESE ENTRO IL 31 DICEMBRE 2024 CONTRO…

L’art. 1 - commi da 101 a 111 - della Legge di Bilancio 2024 (Legge 213/2023) introduce l’obbligo per tutte le imprese - entro il 31 dicembre 2024 - a stipulare contratti di assicurazione a copertura dei danni cagionati da calamità naturali ed eventi…

Come trattare con i clienti stranieri

Oltre 60 milioni di turisti stranieri arrivano in Italia ogni anno, e visitano molte zone del nostro Paese, oltre alle tradizionali città d’arte. Pertanto, le imprese dei servizi che vogliono offrire la migliore esperienza d’acquisto (e massimizzare…

Prossima apertura Bando FRI-Tur anno 2024 – misura PNRR rivolta ad…

E’ stato pubblicato sul sito del Ministero del Turismo l’Avviso Pubblico 7 maggio 2024 Prot. 0013142/24 relativo all’apertura del Bando Fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo FRI.Tur 2024. Questa misura…

30 GIUGNO 2024 PROSSIMA SCADENZA OBBLIGO PUBBLICAZIONE DATI TRASPARENZA

Ricordiamo che il prossimo 30 giugno 2024 è il termine per adempiere agli obblighi di trasparenza delle erogazioni pubbliche ricevute nell’anno precedente (quindi nel 2023) superiori complessivamente ad € 10.000. E’ ormai da diversi anni che la…