DA LUNEDI’ 12 APRILE 2021 IL FRIULI VENEZIA GIULIA IN ZONA ARANCIONE: FIRMATA ORDINANZA DEL MINISTRO SPERANZA

⚠️📌⚠️📌⚠️

Il Ministro Roberto Speranza ha firmato la nuova ordinanza.

Il Friuli Venezia Giulia da lunedì 12 aprile 2021 sarà ZONA   ARANCIONE.

📗📗📗
Ricordiamo qui le principali REGOLE per la ZONA ARANCIONE :

❌🚗🔁🛵 🔁 🚎🔄🚄❌
SPOSTAMENTI:

 

E’ vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune.

Lo spostamento verso una sola abitazione privata è consentito, nell’ambito del territorio comunale, una volta al giorno, tra le 5.00 e le 22.00 e nei limiti di due persone oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi.

Sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

Nel dettaglio:

 

RISTORAZIONE

 

  • Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering su base contrattuale;
  • L’asporto è consentito dalle ore 5.00 alle ore 22.00 . La consegna a domicilio sempre consentita senza restrizioni nel rispetto delle norme igienico sanitarie, sia per l’attività di confezionamento che di trasporto;
  • i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate nel codice ATECO 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) possono effettuare l’asporto ESCLUSIVAMENTE FINO ALLE ORE 18.00
  • consentite le attività delle strutture ricettive a condizione che sia assicurata l’applicazione dei protocolli vigenti; consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati.
  • per quanto concerne le modalità di svolgimento attività di mensa e catering continuativo su base contrattuale, rimane in vigore la direttiva del Ministero dell’Interno del 22.01.2021, come da informativa già inviata.

 

ATTIVITA’ COMMERCIALI

 

  • I negozi possono rimanere aperti. 
  • Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati e dei centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali ed altre strutture ad essi assimilabili, a eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, lavanderie e tintorie, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie;
  • Obbligo in tutti gli esercizi commerciali  e nei locali pubblici e aperti al pubblico di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo;
  • Consentite le attività inerenti ai servizi alla persona;
  • Sospese attività di palestre, centri benessere, termali salvo le eccezioni previste;
  • Sospese sale bingo, scommesse e casinò anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differenti;
  • Sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto.
  • Divieto di svolgere fiere, sagre ed altri eventi nonché feste pubbliche e private;
  • Consentito svolgimento delle manifestazioni pubbliche soltanto in forma statica, a condizione che siano osservate le distanze e le altre misure di contenimento;
  • Sospesi i convegni, i congressi e gli altri eventi, ad eccezione di quelli che si svolgono con modalità a distanza.

Torna all'elenco

In primo piano

Patto Cafc-Confcommercio contro lo spreco dell’acqua – Flyer in tre…

Cafc, in collaborazione con Confcommercio Udine, lancia la campagna informativa nei territori turistici per un corretto utilizzo dell’acqua in questa fase di perdurante siccità. L’iniziativa si concretizza con un flyer in tre lingue (italiano,…

Nutrinform Battery: arriva l’app che tutela la salute dei consumatori e le…

NUOVA ETICHETTA E APP, PER AIUTARE I CONSUMATORI A MANGIARE EQUILIBRATO E FARE ACQUISTI CONSAPEVOLI Sana alimentazione e attività fisica sono le chiavi del benessere psico-fisico. Eppure, orientarsi tra le migliori scelte da compiere a…

Registro delle opposizioni: ora anche per i cellulari. Ecco come ci si…

Il Registro pubblico delle opposizioni è un sistema istituito nel febbraio del 2011 per impedire alle compagnie di pescare il nostro numero negli elenchi telefonici e di disturbarci in continuazione con chiamate pubblicitarie e attività di…

Patto di collaborazione tra Confcommercio Fida e Udine Mercati

Confcommercio Fida (Federazione italiana dettaglianti dell’alimentazione) e Udine Mercati avviano una collaborazione mirata a risolvere alcune criticità emerse in particolare sul fronte della viabilità in piazzale dell’Agricoltura. «Abbiamo…