Credito di imposta investimenti pubblicitari 2022

E’ operativa dal 1° marzo 2022 la procedura telematica dell’Agenzia delle Entrate che consente di presentare fino al 31 marzo 2022 le comunicazioni per l’accesso al credito di imposta investimenti pubblicitari di cui all’art. 57-bis del DL 50/2017, in relazione agli investimenti dell’anno 2022.

 

Possono accedere all’agevolazione le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa, anche on line e sulle emittenti radiofoniche e televisive locali e nazionali, analogiche o digitali, non partecipate dallo Stato.

 

Limitatamente agli anni 2020, 2021 e 2022 il credito di imposta è concesso nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati e viene meno il requisito dell’incremento dell’1% rispetto agli investimenti effettuati nell’anno precedente. Restano fermi i limiti dei Regolamenti dell’Unione Europea in materia di aiuti de minimis. Si informa inoltre che l’agevolazione spetta comunque nei limiti delle risorse statali disponibili e viene ripartita tra tutti i soggetti che hanno presentato nei termini la comunicazione telematica, senza tenere conto dell’ordine di presentazione.

 

Per accedere al bonus pubblicità è necessario presentare:

1) la comunicazione per l’accesso al credito di imposta entro il 31 marzo 2022;

2) dal 1° al 31 gennaio successivo la dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati, attestante gli investimenti effettivamente effettuati nell’anno agevolato.

 

Il credito di imposta sarà utilizzabile dai beneficiari solo in compensazione con modello F24 (con codice tributo 6900), a partire dal giorno lavorativo successivo alla pubblicazione del provvedimento con il quale sarà resa nota la misura percentuale del credito di imposta concesso.

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…