Partner convenzionati sul territorio provinciale

Presentando la tessera Confcommercio o un documento sostitutivo presso gli esercizi convenzionati potrai ottenere offerte e tariffe agevolate riservate ai Soci.

Euro&Promos Laundry Srl

Servizio di lavanderia con sconto diretto in fattura sul prezzo alle strutture ricettive in funzione della quantità di camere affidate:

  • Sconto del 2% su listino a strutture da 15 a 25 camere
  • Sconto del 3% su listino a strutture da 25 a 60 camere
  • Sconto del 4% su listino a strutture oltre 60 camere
  • Sconto ulteriore del 1% a tutte le strutture aderenti all’associazione il cui servizio si sia instaurato a seguito della presente convenzione in caso del raggiungimento di nr. 500 camere affidate.
EURO&PROMOS LAUNDRY S.R.L.
Via degli Artigiani, 10/12
33030 Talmassons
Telefono: 0432 765516
info@europromoslaundry.it
www.europromos.it/servizi-facility-management/lavanderia-industriale-e-lavanolo/
Torna alle Convenzioni Provinciali

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…