Confartigianato e Confcommercio Fvg scrivono al presidente Fedriga: «Una data certa per la ripartenza in sicurezza di eventi legati alle cerimonie»

Il protocollo per una ripartenza in sicurezza del comparto cerimonie c’è.

Lo ha costruito e condiviso la Conferenza delle Regioni, presieduta da Massimiliano Fedriga. Quello che manca è una data certa, nazionale, che sblocchi una situazione di perdurante stallo. Confartigianato e Confcommercio Fvg si rivolgono con questa istanza al presidente delle Regione, inoltrandogli una lettura congiunta firmata dai presidenti regionali Graziano Tilatti e Giovanni Da Pozzo.

Nel testo – consegnato in una videoconferenza cui hanno partecipato lo stesso Fedriga e l’assessore alle Attività produttive Sergio Bini – le due associazioni ricordano in premessa l’incontro con la stampa dello scorso gennaio in cui consegnarono all’assessore Bini un documento di analisi approfondita della situazione dei matrimoni e degli eventi. La Regione, sottolineano Confartigianato e Confcommercio, è intervenuta con i contributi del bando ristori, ma si tratta ora di prevedere una fase di riapertura per contenere i gravissimi danni subiti da un settore attraversato da molteplici attività.

«Abbiamo molto apprezzato la sua sensibilità anche sui social media, dove ha manifestato una forte preoccupazione per il settore dei matrimoni – si legge a firma Tilatti e Da Pozzo nella lettera – ed è a lei che chiediamo, forte del suo ruolo importante e gravoso di presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, di farsi portavoce delle migliaia di aziende, delle famiglie, delle lavoratrici e dei lavoratori del comparto, al fine di arrivare, il prima possibile, ad una ripartenza in piena sicurezza con protocolli da applicarsi in modo serio e capillare».

Nell’occasione della videoconferenza il presidente Fedriga ha informato Confartigianato e Confcommercio di voler indirizzare immediatamente il documento al gruppo di lavoro della Conferenza che si occupa di aperture. «Per le imprese – le parole del presidente – l’attività programmatoria è fondamentale».

 

GUARDA IL VIDEO REALIZZATO PER IL COMPARTO WEDDING

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

ORDINANZA RIGUARDANTE LA SOMMINISTRAZIONE DEI PE PER IL WEEKEND DEL 14,15 E…

Informiamo i soci, in particolare i Pubblici Esercizi, che è stata emanata oggi un’ordinanza contingibile da parte del Sindaco di Udine che sarà in vigore nei giorni 14,15 e 16 Maggio 2021 nel territorio del comune. Sostanzialmente…

CambiaMenti: Confcommercio Udine lancia il progetto anti-stress

Nove imprenditori su dieci sentono, in tempi di pandemia, un livello di stress elevato oltre la media. Il dato emerge da un questionario che fa da premessa a un progetto – CambiaMenti, dalla crisi al rilancio – messo a punto dai Giovani Imprenditori…

Unioncamere-Google: con Eccellenze in digitale 2021 formazione gratuita per…

Formare gratuitamente almeno 30mila persone, tra imprenditori, dipendenti, collaboratori e tirocinanti, sulle competenze digitali di base e sull’uso di strumenti sempre più essenziali per superare la seconda ondata di una pandemia che ha colpito con…

19 Maggio 2021 alle ore 18.30: CambiaMenti – Dalla Crisi al Rilancio

Presentazione del progetto: CambiaMenti - Dalla Crisi al Rilancio La facilitazione delle risorse umane con le neuroscienze al servizio delle imprese e dei professionisti Mercoledì 19 maggio 2021 ore…

Allegati