Cciaa, Confcommercio e Comuni uniti per la costituzione del Distretto “Tresemane”

Cciaa, Confcommercio e Comuni uniti per la costituzione del Distretto “Tresemane”

Camera di Commercio, Confcommercio e i Comuni del territorio si uniscono per promuovere la costituzione del Distretto del commercio “Tresemane” e concordare azioni che possano contribuire alla rigenerazione dei centri locali e delle aree urbane a vocazione commerciale, anche attraverso progetti volti a valorizzarne storia, cultura e tradizioni, a rivitalizzarne l’attrattività turistica, a creare occasioni di aggregazione e di socialità, a promuovere l’offerta di prodotti del territorio a chilometro 0 e a basso impatto ambientale.
Quanto poi agli obiettivi specifici del Distretto, si va dalla connettività a banda larga al rinnovo dell’arredo urbano, con massima attenzione alla accessibilità diffusa, dalla creazione di zone e attraversamenti pedonali e ciclabili alle attività di marketing, comprese le iniziative tese a favorire la transizione ecologica e l’economia circolare. E ancora riqualificazione delle aree a forte vocazione economica, con l’adozione di misure di contrasto alla ludopatia, promozione della costituzione di comunità energetiche, infrastrutture di rete fognaria, miglioramento dell’illuminazione dell’asse della “Tresemane”, rinnovamento delle aree destinate a sagre, fiere e mercati, forestazione urbana, mobilità sostenibile.
Il corposo insieme di azioni da concretizzare è contenuto nella lettera di intenti per la costituzione di un tavolo di coordinamento per lo sviluppo del Distretti del commercio “Tresemane”. A firmare, nella sede della Confcommercio Udine, presente l’assessore regionale alle Attività produttive e Turismo Sergio Bini, il presidente della Camera di Commercio Pn-Ud Giovanni Da Pozzo, il vicepresidente di Confcommercio Udine Fabio Passon, i sindaci di Tavagnacco Moreno Lirutti, Reana del Rojale Emiliano Canciani, Tricesimo Giorgio Baiutti e Cassacco Ornella Baiutti, il presidente di Rete Imprese “Mercato nuovo” Antonio Orgnani.
È l’articolo 10 della legge regionale 3 del 2021 SviluppoImpresa a prevedere che l’amministrazione Fvg favorisca l’individuazione da parte dei Comuni, singoli o associati in caso di attività commerciali di rilevanza socio-economica per più Comuni, di «Distretti del commercio quali ambiti territoriali di aggregazione tra imprese, formazioni sociali e soggetti interessati a livello locale» con le finalità contenute nella lettera d’intenti.
«Diamo inizio a un percorso virtuoso per consentire alle attività del terziario di valorizzare ciò che di speciale e peculiare hanno i nostri centri urbani, con la possibilità di farlo in aree riqualificate, accessibili, vitali», sottolinea il presidente della Cciaa Pn-Ud Da Pozzo. «Confcommercio Udine accoglie con soddisfazione l’unione tra istituzioni e mondo economico, un’alleanza che, dopo gli anni della pandemia, può aprire la strada a un rilancio significativo per le piccole imprese dei settori che rappresentiamo», aggiunge il vicepresidente Passon.

Torna all'elenco

In primo piano

Energia: Regione, ristori da mille a 2mila euro per microimprese e Pmi

I contributi a fondo perduto, per i quali sono stati stanziati 40 milioni di euro, potranno essere richiesti dal 12 ottobre Trieste, 23 set - Ammontano complessivamente a 40 milioni di euro le risorse stanziate dall'Amministrazione regionale con…

Alluvione, aperta raccolta fondi Confcommercio Marche Nord: ecco come…

Confcommercio Marche Nord è vicina alle popolazioni, alle imprese ed alle Amministrazioni dei Comuni colpiti dalla potente alluvione che nelle scorse ore ha devastato interi territori, borghi e città distruggendo fabbricati, attività commerciali ed…

Decreto MISE 1° luglio 2022 – Modalità e criteri di attuazione…

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 216/2022 di ieri, 15 settembre 2022, il Decreto 1° luglio 2022 del MISE, di concerto con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e del MEF (allegato), recante “modalità e criteri di attuazione…

Operazioni di trattamento RAEE – Misure incentivanti per sistemi…

Si informa che nella Gazzetta Ufficiale del 3 agosto 2022 è stato pubblicato il decreto 15 giugno 2022, che introduce misure per incentivare l’adozione volontaria dei sistemi certificati di gestione ambientale di cui al Regolamento CE n.1221/09…