Attivazione Abbonamento Speciale RAI riservato a Associati FIPE

Informiamo che FIPE ha concluso con la RAI un accordo che introduce, in via sperimentale – principalmente per gli stabilimenti balneari associati e per talune fattispecie di imprese stagionali (chioschi abilitati alla somministrazione, locali di somministrazione di alimenti e bevande collocati in parchi, aree lacustri e zone montane es. i rifugi) – un abbonamento TV a canone estremamente ridotto: 103,92 euro invece di  407,35 (tariffa intera).

Fino ad oggi lo stabilimento balneare o l’imprenditore di particolari attività stagionali che possedeva l’apparecchio TV, anche solo per un mese, era costretto a pagare l’intera annualità dettata dalle tariffe vigenti RAI.

Le modalità di accesso a questa formula di abbonamento, estremamente conveniente, sono molto semplici: gli esercizi stagionali, che non siano già in possesso di regolare abbonamento TV, potranno richiedere, entro il 31 luglio 2019, l’applicazione della tariffa speciale FIPE compilando il modulo allegato (all. 1) con successivo invio a entrambi i seguenti indirizzi email: canoni.fipe@rai.it e info@fipe.it.

La RAI risponderà fornendo le coordinate bancarie e le istruzioni per effettuare il pagamento a mezzo bonifico bancario. La regolarizzazione del pagamento del canone da parte degli associati FIPE e FIPE-SIB potrà avvenire, anche con moneta elettronica, a mezzo POS, nel caso in cui gli esercizi vengano visitati da un incaricato RAI.

Con le stesse modalità potrà anche essere regolarizzato l’abbonamento speciale Radio, il cui canone, per via degli accordi presi, si riduce a soli 29,94 euro.

L’accordo offre una buona opportunità di mettersi in regola con gli adempimenti RAI a costi molto contenuti, mettendosi, così, al riparo dalle conseguenze delle azioni di accertamento che la RAI sta avviando, in particolar modo presso gli stabilimenti balneari. Il canone speciale TV per gli esercizi stagionali di cui sopra è
riservato esclusivamente agli associati FIPE e FIPE-SIB.

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

Cinque vetrine del centro storico “adottate” dal gruppo Giovani di…

Cresce il numero delle vetrine “adottate” per iniziativa del gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio provinciale al fine di valorizzare spazi sfitti e negozi della città che altrimenti sarebbero rimasti vuoti.

Confcommercio Udine e Questura: patto per la prevenzione

Imparare a conoscere il potenziale pericolo e a gestire l’emotività. Sono stati i primi input del corso “Prevenzione e sicurezza: conoscenza e consapevolezza dei rischi criminosi”, avviato nella sede di Confcommercio Udine con la lezione della…

Aperto Bando ART. 100 L.R. 29/2005 BANDO 2019

Contributi per promuovere e sostenere le micro, piccole e medie imprese commerciali, turistiche e di servizio, i centri commerciali naturali e per riqualificare le attività del terziario nei centri urbani.

I Contratti a termine e in somministrazione: opportunità e regole

In programma Giovedì 24 ottobre 2019, ore 16:30, presso la Sala Riunioni Confcommercio Udine, Via Alpe Adria, 16 - Feletto Umberto - Tavagnacco (UD)

Allegati