Attenzione ai bollettini ingannevoli

Continuano ad arrivare agli associati bollettini di conto corrente ingannevoli. Nel dubbio, prima di pagare, chiedete agli uffici Confcommercio. 
Alcuni associati hanno segnalato l’arrivo di un bollettino di conto corrente postale con il quale, con un linguaggio volutamente ingannevole, si chiede il pagamento per l’iscrizione a Registri che non è affatto obbligatorio come apparirebbe ad una lettura superficiale della proposta commerciale. 

Prima di pagare, e nel caso di dubbio su proposte analoghe, contattate gli uffici Confcommercio territoriali o inviate una mail a sindacale@ascom.ud.it per avere chiarimenti e ricordatevi sempre attenzione a cosa firmate !!! 

Torna all'elenco

In primo piano

ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PER LE IMPRESE ENTRO IL 31 DICEMBRE 2024 CONTRO…

L’art. 1 - commi da 101 a 111 - della Legge di Bilancio 2024 (Legge 213/2023) introduce l’obbligo per tutte le imprese - entro il 31 dicembre 2024 - a stipulare contratti di assicurazione a copertura dei danni cagionati da calamità naturali ed eventi…

Come trattare con i clienti stranieri

Oltre 60 milioni di turisti stranieri arrivano in Italia ogni anno, e visitano molte zone del nostro Paese, oltre alle tradizionali città d’arte. Pertanto, le imprese dei servizi che vogliono offrire la migliore esperienza d’acquisto (e massimizzare…

Prossima apertura Bando FRI-Tur anno 2024 – misura PNRR rivolta ad…

E’ stato pubblicato sul sito del Ministero del Turismo l’Avviso Pubblico 7 maggio 2024 Prot. 0013142/24 relativo all’apertura del Bando Fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo FRI.Tur 2024. Questa misura…

30 GIUGNO 2024 PROSSIMA SCADENZA OBBLIGO PUBBLICAZIONE DATI TRASPARENZA

Ricordiamo che il prossimo 30 giugno 2024 è il termine per adempiere agli obblighi di trasparenza delle erogazioni pubbliche ricevute nell’anno precedente (quindi nel 2023) superiori complessivamente ad € 10.000. E’ ormai da diversi anni che la…