Approvato il nuovo D.L. con ulteriori disposizioni urgenti per il contenimento emergenza COVID-19

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Prorogato fino al 27 marzo 2021, su tutto il territorio nazionale, il divieto di spostarsi tra diverse Regioni o Province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute. Resta comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione;

Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute;

Gli spostamenti verso abitazioni private abitate restano invece consentiti, tra le 5.00 e le 22.00, in zona gialla all’interno della stessa Regione e in zona arancione all’interno dello stesso Comune, fino a un massimo di due persone, che possono portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone conviventi disabili o non autosufficienti;

Nelle zone arancioni, per i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli spostamenti anche verso Comuni diversi, purché entro i 30 chilometri dai confini

Torna all'elenco

In primo piano

Neuromarketing nei servizi, il NUOVO seminario online. Giovedì 25 marzo…

Il prossimo 25 marzo dalle ore 14.00 alle ore 16.00 imprese e professionisti potranno partecipare gratuitamente, previa iscrizione, al seminario online “Neuromarketing nei servizi: piccole e potenti azioni per vendere di più e vendere meglio”.…

PROROGA PAGAMENTO DIRITTI CONNESSI SCF NEGOZI E GALLERIE COMMERCIALI

In ragione del perdurare dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da COVID-19 ed in considerazione delle disposizioni governative a tutela della salute pubblica, gli organi di SCF hanno disposto la proroga al 30 aprile p.v. del termine di…

Confcommercio Fvg: incassi in calo con i saldi per il 60% dei commercianti,…

Il prolungato periodo di chiusura delle attività economiche ha stoppato la ripresa della fiducia registrata nei mesi estivi, quando il terziario del Friuli Venezia Giulia aveva ripreso a correre. Gli imprenditori del commercio, del turismo e dei…

Legge Regionale 2/2021 – art. 2 – Misure di sostegno e per la…

Dal 1° marzo 2021 le domande per la richiesta dei ristori a fondo perduto Per le attività culturali e sportive si aprono i termini - dal 1° al 15 marzo 2021 - per presentare richiesta di sovvenzione a titolo di ristoro causa restrizioni anti Covid…