EMERGENZA UCRAINA: Aiutiamo Insieme

Confcommercio Udine – volendo dare un segnale di partecipazione e vicinanza alle popolazioni colpite dal conflitto – si è messa in contatto con la Protezione Civile di Udine, per individuare un contatto affinché anche gli imprenditori, oltre che i normali cittadini, possano donare beni e merci dei propri magazzini.

 

Ci è stata segnalata l’Associazione Ucraina – Friuli,  attiva in prima linea sin dai primi giorni del conflitto, che si sta occupando, anche in collaborazione con la protezione civile, di raccogliere il materiale, stoccarlo ed inviarlo direttamente presso i centri di accoglimento istituiti presso il confine ucraino.

 

Gli imprenditori che lo vorranno, potranno portare i beni ogni giorno (esclusa la domenica) dalle ore 9.30 alle ore 19.00 presso il centro di raccolta istituito presso Città Fiera. Telefono n. 351 964 4976

 

Si può consegnare articoli NO Food (capi di abbigliamento, montature di occhiali etc etc) ma anche medicinali e derrate alimentari a lunga scadenza.

 

In questo momento segnaliamo l’estrema necessità di beni quali:

– scaffalature per stoccaggio materiali/ per appendere vestiario

– guanti e scarponi da lavoro

– abbigliamento intimo e da notte / biancheria da bagno

– abbigliamento per bambini

– ciabatte e scarpe comode

– abbigliamento estivo

– prodotti farmaceutici e di igiene personale

 

L’imprenditore emetterà una fattura esente IVA ai sensi dell’art.10, punto 13) DPR 633/72 in quanto si tratta di cessioni in favore di popolazioni colpite da catastrofi.

 

I beni saranno accompagnati dal DDT con causale “cessione gratuita per fini di solidarietà” e la fattura elettronica andrà emessa entro 12 giorni. Quest’ultima farà riferimento al documento di trasporto.

 

Di contro, l’associazione sottoscriverà il modulo in allegato quale dichiarazione sostitutiva di atto notorio nella quale dichiarerà l’elenco di ciò che riceve. Tale dichiarazione non sarà necessaria qualora si dovesse trattare di generi alimentari e di medicinali.

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…

Allegati