A caccia di nuovi manager e-commerce e web marketing

Identificare e formare nuove competenze professionali e imprenditoriali nei settori dell’e-commerce, del web marketing e della creazione d’impresa, nella prospettiva della promozione del territorio in chiave turistica e di riscoperta del patrimonio culturale e ambientale.

 

Con questa finalità Confcommercio, il Comune di Palmanova e l’Istituto Cecilia Deganutti di Udine hanno sottoscritto un protocollo di collaborazione per il potenziamento dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (ex alternanza scuola lavoro). L’intesa è stata raggiunta con il supporto del team del “Progetto Tutor per l’Alternanza” di Anpal Servizi (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro).

Alla firma, in municipio a Palmanova, erano presenti la presidente di Federalberghi Fvg Paola Schneider, delegata dal presidente provinciale di Confcommercio Giovanni Da Pozzo, il sindaco Francesco Martines per il Comune e Maria Rosa Castellano, dirigente scolastico del Itse Deganutti.

L’iniziativa si concretizzerà tra l’altro con la costituzione di gruppi-studio, la promozione e realizzazione di work-shop e seminari, eventi di formazione/informazione rivolti a docenti e studenti perché si possa valorizzare insieme il patrimonio culturale e ambientale del territorio.

«La nostra associazione – sottolinea Schneider – intende favorire e sostenere le politiche attive finalizzate all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro e dunque, attenti ai fabbisogni del territorio, puntiamo al fianco delle istituzioni a realizzare sinergie con il sistema istruzione e formazione per sviluppare le competenze tecnico-professionali, tecnologiche e operative degli studenti. Agevolare la transizione dal mondo della scuola a quello del lavoro è una nostra priorità».

«Permettetemi di esprimere il ringraziamento e la soddisfazione da parte mia e del Deganutti per la collaborazione a fini formativi oggetto del protocollo – aggiunge Castellano –. Gli obiettivi ben si inseriscono nella nostra riflessione di revisione delle possibilità occupazionali offerte da un istituto tecnico economico. Dagli studi più recenti si evince che tra i titoli di studio più richiesti c’è quello amministrativo finanza e marketing, per cui è quanto mai necessario adeguare i percorsi formativi per accogliere le nuove sfide del mercato del lavoro, anche nell’ottica di valorizzazione e promozione del territorio».

«Un progetto che rientra nelle finalità della scuola e negli obiettivi propri del Comune – osservano anche il sindaco Martines e l’assessore comunale all’Istruzione Adriana Danielis –. Lavoriamo per potenziare al massimo il coordinamento tra mondo dell’istruzione e territorio al fine di sviluppare competenze specifiche per i nostri ragazzi e favorire l’inserimento nel mondo del lavoro. Palmanova è un campo di lavoro ideale su cui sperimentare nuove soluzioni, idee innovative che possano incrementare quello sviluppo turistico cittadino già avviato e su cui siamo già da tempo impegnati».

 

Torna all'elenco

In primo piano

Confcommercio Udine e Questura: patto per la prevenzione

Imparare a conoscere il potenziale pericolo e a gestire l’emotività. Sono stati i primi input del corso “Prevenzione e sicurezza: conoscenza e consapevolezza dei rischi criminosi”, avviato nella sede di Confcommercio Udine con la lezione della…

Aperto Bando ART. 100 L.R. 29/2005 BANDO 2019

Contributi per promuovere e sostenere le micro, piccole e medie imprese commerciali, turistiche e di servizio, i centri commerciali naturali e per riqualificare le attività del terziario nei centri urbani.

I Contratti a termine e in somministrazione: opportunità e regole

In programma Giovedì 24 ottobre 2019, ore 16:30, presso la Sala Riunioni Confcommercio Udine, Via Alpe Adria, 16 - Feletto Umberto - Tavagnacco (UD)

EIN PROSIT Brindisi inaugurale – Giovedì 24 ottobre, ore 18:30

In occasione della XXI edizione della manifestazione, Ein Prosit vi invita ad un brindisi inaugurale giovedì 24 ottobre dalle 18:30 presso i locali del centro storico di Udine.