TRASMISSIONE DELLA DEROGA SU “MODALITA’ STRAORDINARIE PER LA RIMOZIONE E RACCOLTA DI AMIANTO DA PARTE DELLE DITTE AUTORIZZATE ALLO SMALTIMENTO

Visto lo stato emergenziale derivato dagli eventi calamitosi degli ultimi giorni, al fine di agevolare la messa in sicurezza e quindi le attività di bonifica dei manufatti contenenti amianto (mca), si ritiene utile dare le seguenti indicazioni operative.

Visto l’art. 256, comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii., i Piani di Lavoro presentati dalle ditte autorizzate alla rimozione e smaltimento dell’amianto compatto dagli edifici oggetto degli eventi calamitosi sopra citati, possono godere della deroga prevista dalla normativa di settore in cui l’obbligo del preavviso dei trenta giorni prima dell’inizio dei lavori non si applica nei casi di urgenza. In questa ipotesi, oltre alla data di inizio, deve essere fornita dal datore di lavoro l’indicazione dell’orario di inizio delle attività.

La documentazione relativa al lavoro da svolgere dovrà essere inviata per via telematica (portale Me.L.Am), come definito dalla normativa regionale, evidenziando la richiesta di deroga, al fine di rendere i piani immediatamente eseguibili (anche prima che il piano diventi “eseguibile” sul portale telematico regionale).

Si ricorda che nella motivazione dell’urgenza inserita a portale dovrà essere fatto riferimento alle presenti indicazioni operative.

Le attività così derogate potranno essere svolte fino, e non oltre, il 30 settembre 2023, salvo ulteriori proroghe, raccomandando lo scrupoloso rispetto e l’applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Torna all'elenco

In primo piano

Riforma del mercato elettrico – Regolamento 2024/1747 e Direttiva…

Il 26 giugno scorso sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il Regolamento (UE) 2024/1747 e la Direttiva (UE) 2024/1711, in materia di riforma del mercato elettrico. I provvedimenti vanno nella direzione di perseguire…

Importante dichiarazione Confcommercio Udine dopo incontro odierno in…

Confcommercio provinciale di Udine, con i delegati della Camera di Commercio Antonio Dalla Mora e Giovanni Pigani, considera una grande vittoria l’esito del confronto di stamattina al Comitato per l'ordine e la sicurezza, convocato dal prefetto di…

Confcommercio Federalberghi Udine: «Informeremo i turisti dell’iniziativa…

Gli albergatori di Confcommercio Federalberghi e della rete “Udine chiavi in mano” non potranno chiudere le loro attività, ma si dicono «completamente d’accordo» con la decisione dei pubblici esercizi aderenti a Confcommercio di chiudere i locali…

Ente Bilaterale: tanti nuovi aiuti per imprese e lavoratori

Si sono aperti l' 1 Luglio 2024, alle ore 9:00, i bandi mutualità degli enti bilaterali EBT FVG e EBTUR FVG. È ammissibile la presentazione di un massimo di 2 domande nel corso dell’anno per un massimo complessivo di 2 linee di…