Nuovo DPCM in vigore da domani 16 gennaio 2021 e nuova classificazione della Regione FVG in base alla nuova ordinanza del Ministero della Salute (non ancora uscita)

⚠️📌⚠️📌⚠️📌
Il premier Giuseppe Conte ha firmato oggi il nuovo DPCM contenente le misure anti-Covid valide dal 16 gennaio al 5 marzo. Quasi tutta Italia finisce in zona arancione e permane il divieto di spostarsi tra Regioni fino al 15 febbraio 2021.
🎿⛷️🚠
Gli impianti da sci rimangono chiusi fino al 15 febbraio, mentre palestre, piscine e cinema fino al 5 marzo 2021.
🎰🎲🎳💃🕺❌
Rimane disposta la chiusura di sale giochi, scommesse bingo e casinò e rimangono sospese le attività di discoteche e sale da ballo.

⛔ 📆🛍⛔📆🛍⛔📆🛍
Nelle giornate festive e prefestive sono chiusi gli esercizi commerciali presenti all’interno dei mercati e dei centri commerciali, parchi commerciali, gallerie commerciali e strutture assimilabili ad eccezioni di farmacie, parafarmacie, alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi edicole e librerie.

 

🟠📆🟠📆🟠📆
Presumibilmente da DOMENICA 17 GENNAIO 2021 la Regione Friuli Venezia Giulia sarà classificata ZONA ARANCIONE
(siamo in attesa dell’ordinanza del Ministero della Salute, che dovrebbe uscire oggi).

 

🟡 📆🟡📆🟡
Nella giornata di DOMANI SABATO 16 gennaio 2021 si applicheranno le misure relative alla ZONA GIALLA, SALVO nuove disposizioni che potrebbero essere emanate entro stasera venerdì 15 gennaio.

 

⚠️🔍⚠️🔍⚠️🔍
Ricordiamo che l’ordinanza n. 45/2020 del Presidente della Regione Fedriga si applica sino ad oggi, salvo proroghe (essa prevedeva, fra le altre cose, l’obbligo per i PE a partire dalle ore 11.00 di consumazione solo da seduti) .

 

🆕 🍿🆕🥡🆕🥤
Importante NOVITA’, valida per tutte le zone di qualsiasi colore, per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 ( Bar e altri esercizi simili senza cucina) e 47.25 ( Commercio al dettaglio di bevande) l’ASPORTO è consentito esclusivamente SINO ALLE ORE 18.00.

 

⚪⚪⚪ ZONE BIANCHE
Con il nuovo Dpcm arrivano le “zone bianche”, cioè “le regioni con un livello di rischio basso” dove “si manifesti una incidenza settimanale dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti”, all’interno delle quali “cessano di applicarsi le misure di cui al presente articolo relative alla sospensione o al divieto di esercizio delle attività ivi disciplinate, alle quali si applicano le misure anti contagio previste dal presente decreto, nonché dai protocolli e dalle linee guida allo stesso allegati concernenti il settore di riferimento o, in difetto, settori analoghi”.

 

🟠📗🟠📗🟠📗
Ricordiamo qui le principali REGOLE per la ZONA ARANCIONE :

 

⛔🍽️🥂🍝🍮⛔
– sospese le attività dei servizi di ristorazione ( bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie).

 

🚚 🆗🛺🆗🛵
Consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio e per asporto fino alle 22, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, salvo la nuova disposizione che limita l’asporto per i Bar fino alle ore 18 ( normativa valida sull’intero territorio nazionale)

 

🛍️✅🛍️✅
– il commercio al dettaglio prosegue nel rispetto delle normative anti-contagio

 

🚗🔁🛵 🔁 🚎🔄🚄
SPOSTAMENTI:

E’ vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune. Lo spostamento verso una sola abitazione privata consentito, nell’ambito del territorio comunale, una volta al giorno, tra le 5 e le 22 ( o nella Regione se zona gialla) e nei limiti di due persone oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi. Sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…

Allegati