Nuovo Contributo Regionale A Fondo Perso

E’ notizia di oggi che la Giunta Regionale FVG ha approvato una nuova linea di contributo a fondo perduto per le attività economiche che hanno subito limitazioni a causa dell’emergenza Covid. 19 mettendo a disposizione ulteriori 18 milioni di euro.  Ad oggi siamo in attesa dei documenti ufficiali, nel mentre riassumiamo il comunicato stampa pubblicato nel sito della Regione:Le attività economiche dei settori ricettivo, turistico, dello spettacolo e dello sport sono le principali beneficiarie del contributo regionale che la Giunta del Friuli Venezia Giulia ha deciso di ripartire, con ristori che vanno da un minimo di € 650 ad un massimo di € 4.800.  

 

Viste le nuove restrizioni governative, la Regione FVG ha deciso di riconoscere un ulteriore contributo regionale a quelle attività che sono state penalizzate dalla seconda chiusura autunnale;  quindi – verosimilmente entro una decina di giorni – l’impresa che ha già beneficiato del primo contributo in primavera e che risulta inclusa in questo secondo elenco di beneficiari non dovrà presentare nessuna nuova domanda ma riceverà l’accredito del contributo regionale direttamente con bonifico sul proprio conto corrente.

 

Per alcune categorie dello sport e dello spettacolo, che sono state inserite adesso nell’elenco dei beneficiari, sarà necessario presentare domanda ex novo tramite il portale regionale con una semplice autocertificazione, verosimilmente, il contributo erogato prima della fine dell’anno.

 

Pertanto, chi ha già beneficiato del contributo, non è necessario presenti nuova domanda ma sarà liquidato automaticamente, previa effettuazione da parte degli uffici regionali dei necessari controlli in merito alla persistenza dei requisiti per poter beneficiare del contributo medesimo.

I nuovi beneficiari, invece, potranno presentare domanda in via telematica dal 18 al 26 novembre.

Attenzione, potrà presentare domanda ex novo anche chi non aveva fatto richiesta di contributo in primavera ma risulta incluso nell’attuale elenco.

 

Di seguito il dettaglio dei beneficiari suddivisi per importo di contributo a fondo perduto e codice Ateco di riferimento (si intende il Codice primario/prevalente come risulta dal Registro Imprese posseduto alla data di presentazione della domanda):

 

Contributo di  650 euro

79.90.20 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici;

93.19.92 – Attività delle guide alpine.

 

Contributo di 700 euro

49.32.10 – Trasporto con taxi;

49.32.20 – Trasporto mediante noleggi;

49.39.09 – Altre attività di trasporto (comprende i bus turistici).

 

Contributo di 900 euro

55.20.51 – Affittacamere per brevi soggiorni, case e appartamenti vacanze, b&b, residence;

55.20.52 – Attività di alloggio connesse aziende agricole;

90.01.01 – Attività nel campo della recitazione;

90.01.09 – Altre rappresentazioni artistiche;

90.03.09 – Altre creazioni artistiche e letterarie;

91.01.00 – Gestione biblioteche, mediateche e service;

91.02.00 – Gestione musei;

91.03.00 – Gestioni luoghi storici e attrazione simili.

 

Contributo di 1.200 euro

85.51.00 – Corsi sportivi e ricreativi;

85.52.01 – Corsi danza.

Contributo di 1.200 euro anche alle società sportive senza codice Ateco affiliate a Federazione Ginnastica d’Italia (FGI), Federazione Italiana Danza Sportiva (FIDS), Federazione Italiana Sport Rotellistici (FISR), Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM), Federazione Italiana Scherma (FIS).

 

Contributo di 1.500 euro

55.20.20 – Ostelli della gioventù;

55.20.30 – Rifugi di montagna;

55.20.40 – Colonie marine e montane;

55.30.00 – Aree di campeggio e aree attrezzate camper e roulotte;

55.90.20 – Alloggi per studenti e lavoratori con servizi annessi tipo alberghiero;

56.10.30 – Gelaterie e pasticcerie;

56.10.41 – Gelaterie e pasticcerie ambulanti;

56.10.42 – Ristorazione ambulante;

56.21.00 – Catering per eventi, banqueting;

56.30.00 – Bar e altri esercizi simili;

79.90.11 – Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi e altri eventi ricreativi;

79.90.19 – Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle Agenzie di viaggio;

82.30.00 – Organizzazione di convegni;

90.02.01 – Noleggio con operatore di strutture per manifestazione e spettacoli;

90.02.02 – Attività nel campo della regia;

90.02.09 – Altre attività di supporto;

90.04.00 – Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche;

93.11.10 – Gestione di stadi;

93.11.20 – Gestione di piscine;

93.11.30 – Gestione di impianti sport;

93.11.90 – Gestione di altri impianti;

93.12.00 – Attività di club sportivi;

93.13.00 – Gestione di palestre;

93.19.10 – Enti e organizzazioni sportivi;

93.19.99 – Altre attività sportive;

96.04.10 – Servizi di centri per il benessere;

96.09.05 – Organizzazione di feste e cerimonie;

96.09.09 – Altre attività di servizi per la persona;

77.39.94 – Noleggio strutture/attrezzature per manifestazione e spettacoli, impianti luce ed audio, palchi, stand;

94.99.20/94.99.90 – Organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e hobby ed altre organizzazioni associative;

59.11.00 – Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi;

59.12.00 – Attività di post-produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi;

93.29.30 – Sale giochi e biliardi;

93.29.90 – Altre attività di intrattenimento e divertimento;

10.52.00 – produzione di gelato;

52.21.90 – altre attività connesse ai trasporti terrestri;

56.29.20 – catering continuativo su base contrattuale;

77.11.00 – noleggio di autovetture e di veicoli leggeri.

 

Contributo di 1.800 euro

56.10.11 – Ristorazione con somministrazione;

56.10.12 – Attività di ristorazione connesse alle aziende agricole.

 

Contributo di 4.800 euro

79.11.00 – Attività delle agenzie di viaggio;

79.12.00 – Attività dei tour operator;

55.10.00 – Alberghi;

93.21.00 – Parchi di divertimento e parchi tematici;

93.29.10 – Discoteche, sale da ballo;

59.14.00 – Attività di proiezione cinematografica;

96.04.20 – Stabilimenti termali.

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…