Bonus 600,00 €: Indicazione pratiche sulle domande da presentare dal 1 aprile all’INPS

Dal giorno mercoledì 1 aprile si potranno inviare le richieste dell’indennità di 600€ per il mese di marzo previsto dall’art. 28 del DPCM “Cura Italia”.

In merito all’erogazione dell’indennità da parte di INPS (circolari esplicative allegate) forniamo alcune indicazioni pratiche sulle procedure per l’invio delle domande.

INDICAZIONI PRATICHE

L’accesso ai servizi online dell’Inps può avvenire attraverso una delle seguenti tipologie di credenziali:

  • PIN dispositivo rilasciato dall’Inps (per alcune attività semplici di consultazione o gestione è sufficiente un PIN ordinario);
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

 

Nel caso NON foste in possesso di nessuno degli strumenti sopra richiamati, l’Inps ha pensato per l’occasione ad una modalità semplificata che consente ai cittadini di compilare e inviare le specifiche domande di servizio, previo inserimento della sola prima parte del PIN, ricevuto via SMS o e-mail, dopo averlo richiesto tramite portale o Contact Center.

 

La richiesta del PIN può essere, quindi, effettuata attraverso i seguenti canali:

  • sito internet www.inps.it, utilizzando il servizio “Richiesta PIN”;
  • Contact Center, chiamando il numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa), oppure 06 164164 (a pagamento da rete mobile).

 

Una volta ricevute (via SMS o e-mail) le prime otto cifre del PIN, il cittadino le può immediatamente utilizzare in fase di autenticazione per la compilazione e l’invio della domanda on line per le sole prestazioni sopra individuate.

 

Quindi, munitevi di un dispositivo sopra richiamato (PIN, SPID, CIE, CNS) e presumibilmente di un vostro documento di identità e del codice IBAN del conto corrente dove volete ricevere l’accredito dei 600 euro.

 

Dal momento che ciascun cittadino deve essere tassativamente in possesso di una credenziale di accesso sotto forma di un codice personale e considerando che tale codice non è delegabile, ma il suo utilizzo è riservato all’utente stesso, per l’invio dell’istanza ci si potrà eventualmente rivolgee ad un Patronato preposto a svolgere questi servizi per conto dei cittadini.

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

BULLISMO E VIOLENZA DI GENERE: Sabato 03 dicembre ore 8.30 – Comune…

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Udine, nell'ambito delle iniziative contro la violenza di genere, presenta la premiazione del concorso contro il bullismo dedicato alle Scuole. INTERVENTI - Saluto istituzionale e delle…

PROGETTO RISPETTO – Venerdì 25 novembre ore 17.00 Comune di Udine…

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Udine, nell'ambito delle iniziative contro la violenza di genere, presenta il progetto "RISPETTO", e la proiezione del cortometraggio “La panchina rossa". Seguirà l'illuminazione della Loggia di San…

Prorogata al 1° aprile 2023 l’attivazione del Servizio a Tutele Graduali…

Fino al 31 marzo 2023 proseguirà il normale servizio di maggior tutela per chi non ha ancora scelto un fornitore nel libero mercato. Facendo seguito a quanto riportato nella COM n. 5, si informa che l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e…

Come allestire le vetrine per il prossimo Natale

Natale può valere fino al 30% delle vendite di un negozio, e le vostre vetrine nella settimana più importante dell’anno (18-24 Dicembre) devono essere perfette. In questo articolo, primo di una serie che seguirà il calendario delle…

Allegati