Apertura Nuovo Bando Ristori

ATTENZIONE APERTURA NUOVO BANDO

ULTERIORI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEGLI OPERATORI

ECONOMICI DANNEGGIATI DA COVID-19
AMPLIAMENTO BENEFICIARI

Riguardano i settori del commercio, del turismo, delle filiere eventi/spettacolo/editoria, del trasporto persone/agenzie viaggio/guide, pubblicità, sport, fabbricazione e lavori costruzione, servizi alla persona.

La Giunta Regionale con Delibera n. 606 del 23 aprile 2021 ha individuato beneficiari, requisiti di ammissibilità, criteri e modalità per l’accesso alla nuova linea contributiva.

 

Stiamo parlando di ulteriori contributi a fondo perduto disposti dalla LR 1/2021 – art 2 –  a favore dei soggetti che hanno subito una contrazione delle attività in conseguenza del perdurare della situazione pandemica, che operano nei settori del commercio, del turismo, delle filiere eventi/spettacolo/editoria, del trasporto persone/agenzie viaggio/guide, pubblicità, sport, fabbricazione e lavori costruzione, servizi alla persona.

Si tratta di un ampliamento dei beneficiari rispetto a quelli già individuati nel precedente bando.

Le domande potranno essere presentate alla Direzione centrale Attività Produttive e Turismo

a partire       dalle ore 9.00  del 29 aprile 2021

fino              alle ore 18.00  del 10 maggio 2021

tramite il sistema Istanze On Line pubblicato sul sito della Regione FVG

previa autenticazione tramite SPID, CRS o CNS.

Le domande sono esenti dal pagamento dell’imposta di bollo.

Il contributo concedibile varia da € 500,00 a € 10.000,00 a seconda dell’attività come riportato nelle Tabelle Allegato 1 e Allegato 2  (a disposizione in allegato)

I contributi sono concessi a soggetti che:

  • hanno subito una significativa contrazione dell’attività economica tale da aver rilevato una perdita del fatturato uguale o superiore al 30% registrata ponendo a raffronto l’importo medio mensile del fatturato prodotto fra i due periodi annuali

01/03/2019–29/02/2020   e    01/03/2020–2 8/02/2021

 

  • sono in possesso di Codice ATECO primario o prevalente ricompreso negli elenchi riportati nell’Allegato 1 e nell’Allegato 2 (elenchi sotto allegati) come risultante da Registro Imprese alla data di presentazione della domanda
  • hanno sede legale o sede secondaria o unità locale in Friuli Venezia Giulia e devono essere in possesso di Codice ATECO primario o prevalente riferito alla sede in territorio regionale, anche se si tratta di unità locale
  • sono iscritti al Registro imprese o, in subordine iscritti agli albi ed elenchi già individuati in base all’Avviso approvato con DGR 378/2021
  • risultano titolari di agriturismo iscritti al registro imprese senza codice ATECO secondario 55.20.52 o 56.10.12, purché iscritti all’elenco degli agriturismi regionali tenuto dalla struttura competente in materia di turismo, in corso di validità per l’anno 2021, senza distinzione rispetto alla data di avvio attività
  • sono lavoratori autonomi, titolari di partita IVA con domicilio fiscale in Regione FVG – con ATECO primario o prevalente dichiarato all’Agenzia delle Entrate rientrante negli elenchi di cui all’All 1 o all’All 2 (sotto allegati)
  • sono imprenditori agricoli che gestiscono le aziende agricole locali denominate “frasca”, “osmiza” o “privada” (D.Lgs. 228/2001, Regolamento regionale DPReg 023/2014), se autorizzati nell’arco del biennio 2019-2020 allo svolgimento delle relative attività, secondo la rispettiva regolamentazione comunale. Devono possedere, all’atto della presentazione della domanda, Codice ATECO primario o prevalente riferito all’attività agricola, in base alla visura camerale. ESENTATI dall’autocertificare il calo fatturato
  • se imprese di media/grande dimensione, non erano al 31/12/2019 “in difficoltà” (come definita dal Reg. UE 651/2014), o se di micro/piccola dimensione (meno di 50 dipendenti e fatturato annuo totale e/o bilancio annuo totale inferiori a 10 milioni di euro) non hanno ricevuto aiuti per il salvataggio né sono soggette a un piano di ristrutturazione ai sensi delle norme sugli aiuti di Stato (non rientrano in questa tipologia i “ristori” a valere sul DL 34/2020 art. 25 e sulla LR 3/2020 art. 5).

Attenzione : SONO ESENTATI  dall’autocertificare il calo di fatturato le imprese/i soggetti iscritti agli albi ed elenchi già individuati in base all’Avviso approvato con DGR 378 del 2021 / i lavoratori autonomi che hanno avviato l’attività dal 1.1.2020 in poi e risultano ancora attivi all’atto di presentazione della domanda. 

 

Codici ATECO ammessi al contributo sono quelli riportati nelle Tabelle degli Allegati 1 e  2 del DGR606/2021.

Attenzione a quale Tabella consultare per la presentazione della domanda.

 

Codici Allegato Tabella 1:   imprese che NON devono autocertificare il calo del fatturato come sotto specificato.

  • possono presentare domanda solo le imprese di nuova costituzione risultanti attive dal 1° gennaio 2020 e ancora attive alla data di presentazione della domanda

I soggetti titolati di alberghi di montagna (codice ATECO 2007 – 55.10.00) vengono ammessi a contribuzione solo se l’albergo ricade nei Comuni “interamente” montani (vedi elenco Comuni allegato)

  • possono presentare domanda su questa Tabella di Codici Ateco anche i seguenti richiedenti non iscritti al registro imprese, sempre se risultanti attivi dal 1° gennaio 2020 e ancora attivi alla data di presentazione della domanda, senza necessità di autocertificare il calo del fatturato:

-iscritti negli albi, registri o elenchi delle guide turistiche, accompagnatori turistici, guide naturalistiche o ambientali-escursionistiche; guide alpine – maestri di alpinismo e aspiranti guide alpine; guide speleologiche – maestri di speleologia o aspiranti guide speleologiche tenuti dalla Direzione centrale competente in materia di turismo;

-iscritti nell’elenco dei B&B tenuto dalla Direzione centrale competente in materia di turismo;

-iscritti nell’elenco degli Affittacamere tenuto dalla Direzione centrale competente in materia di turismo;

-iscritti all’Albo del Collegio dei Maestri di Sci del Friuli Venezia Giulia in corso di validità per l’anno 2021 e risultare in possesso di uno dei seguenti due requisiti in alternativa:

-per i soci delle Scuole di Sci autorizzate dalla Regione Friuli Venezia Giulia: avere conseguito un reddito specifico comprovato da Certificazione Unica soci dipendenti o da quadro RH della dichiarazione dei redditi 2020 per il 2019 superiore ad euro 2.500,00;

-per i professionisti individuali: essere in possesso di partita IVA riferita alle attività di insegnamento della disciplina sportiva nel corso degli anni 2020 e 2021.

L’iscrizione agli albi, registri o elenchi sopra citati deve risultare in corso di validità per l’anno 2021.

 

Codici Allegato Tabella 2 :

  • possono presentare domanda tutte le imprese risultanti attive alla data di presentazione della domanda.

Le imprese stagionali possono presentare domanda anche se sono nel periodo di inattività, intesa quale assenza di attività legata alla stagionalità.

Le imprese attive dal 1° gennaio 2020 e risultanti attive alla data di presentazione della domanda sono esentate dall’autocertificare il calo del fatturato.

 

Sono ammessi a contribuzione a valere sui Codici ATECO ammissibili in base alle Tabelle Allegato 1 e 2, anche i lavoratori autonomi titolari di Partita IVA con domicilio fiscale in Regione Friuli Venezia Giulia, se in possesso di codice ATECO primario o prevalente ammissibile – come dichiarato dall’Agenzia delle entrate e se attivi all’atto di presentazione della domanda.

I lavoratori autonomi, ai fini della ammissibilità a contributo devono autocertificare di aver subito una perdita di fatturato uguale o superiore al 30%, secondo le modalità descritte.

Se i lavoratori autonomi risultano aver avviato la propria attività dopo il 1 gennaio 2020, questi non sono tenuti, ai fini dell’ammissibilità a contribuzione, ad autocertificare il dato del fatturato.

NON possono beneficiare dei contributi di questo bando :

  • i soggetti beneficiari dei ristori a valere sulla LR 1/2021 (Ulteriori misure urgenti per il sostegno dei settori produttivi) attivata con DGR 378/2021 – bando precedente mese marzo
  • i soggetti beneficiari dei ristori a valere sulla LR 2/2021 (Misure di sostegno e per la ripartenza dei settori cultura e sport e altre disposizioni settoriali).

 

Può essere soddisfatta una sola domanda riferita ad un’unica attività; nel caso pervenga più di una domanda da parte dello stesso richiedente verrà ritenuta ammissibile solo l’ultima pervenuta.

 

È ammessa la presentazione anche da parte di un soggetto delegato con procura. In caso di presentazione autonoma da parte del legale rappresentante/titolare la domanda NON prevede allegati. In caso di presentazione da parte del soggetto delegato, deve essere allegata alla domanda specifica procura unitamente alla copia di un documento di identità in caso di firma autografa.

 

Si anticipa che i provvedimenti di concessione ed erogazione dei contributi verranno adottati entro 45 giorni dalla chiusura dei termini di presentazione delle domande. 

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

ORDINANZA RIGUARDANTE LA SOMMINISTRAZIONE DEI PE PER IL WEEKEND DEL 14,15 E…

Informiamo i soci, in particolare i Pubblici Esercizi, che è stata emanata oggi un’ordinanza contingibile da parte del Sindaco di Udine che sarà in vigore nei giorni 14,15 e 16 Maggio 2021 nel territorio del comune. Sostanzialmente…

CambiaMenti: Confcommercio Udine lancia il progetto anti-stress

Nove imprenditori su dieci sentono, in tempi di pandemia, un livello di stress elevato oltre la media. Il dato emerge da un questionario che fa da premessa a un progetto – CambiaMenti, dalla crisi al rilancio – messo a punto dai Giovani Imprenditori…

Unioncamere-Google: con Eccellenze in digitale 2021 formazione gratuita per…

Formare gratuitamente almeno 30mila persone, tra imprenditori, dipendenti, collaboratori e tirocinanti, sulle competenze digitali di base e sull’uso di strumenti sempre più essenziali per superare la seconda ondata di una pandemia che ha colpito con…

19 Maggio 2021 alle ore 18.30: CambiaMenti – Dalla Crisi al Rilancio

Presentazione del progetto: CambiaMenti - Dalla Crisi al Rilancio La facilitazione delle risorse umane con le neuroscienze al servizio delle imprese e dei professionisti Mercoledì 19 maggio 2021 ore…

Allegati