Start up e PMI innovative. I perché di una scelta vantaggiosa

18 marzo 2021 (10:00–12:15), webinar. Iscrizioni entro il 17 marzo 2021.

DIVENTA IMPRESA INNOVATIVA!

La Camera di commercio di Pordenone-Udine, in collaborazione con Innexta – Consorzio Camerale Credito e Finanza, ti invitano a partecipare ad un webinar gratuito, dedicato alle START-UP e alle PMI innovative, per comprendere quali sono i requisiti necessari e le agevolazioni previste per queste società.

Programma dell’evento

  • “Diventare” impresa innovativa. Quali sono i requisiti e come valutarli
  • La flessibilità nei rapporti di lavoro. Una facilitazione per le start up innovative
  • Gli strumenti alternativi per remunerare i collaboratori
  • Le agevolazioni fiscali per le imprese innovative e per i loro investitori

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE entro il 17 marzo 2021

Registrarsi gratuitamente al sito » link esterno
Iscrizione e programma: » vai alla pagina

A CHI RIVOLGERSI
Informazioni: Tel. 0434 381253 – e-mail: pid@pnud.camcom.it

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…