QUESTO PARZIALE LOCKDOWN SARÀ UN COLPO DI GRAZIA PER IL FASHION

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA GRAVE SITUAZIONE DEL DETTAGLIO MODA CON DATI E RICHIESTE DEL SETTORECome avrete letto su Milano Finanza MF del 27 ottobre 2020, il Presidente di Federazione Moda Italia-Confcommercio, Renato Borghi, ha illustrato le nuove stime riferite al comparto moda per il 2020. Si parla della chiusura di 20 mila punti vendita, 50 mila addetti in meno e una perdita di 20 miliardi di euro di business.

 

È scontato che il bene primario di tutti sia la salute, ma certo ci diventa difficile subire questi provvedimenti quando abbiamo accettato qualsiasi norma richiesta. Tanti imprenditori hanno speso una vita per aprire un negozio, hanno resistito, investito per essere in regola con le nuove normative. Il governo deve ristorare queste imprese e mettere a disposizione miliardi di euro per andare avanti.

 

In riferimento al decreto rilancio che prevede risorse per 45 milioni destinate al sistema moda e alla filiera, Borghi è stato più che chiaro: «La somma è totalmente insufficiente, deve essere moltiplicata almeno per 10 volte. Inoltre, pretendiamo di essere inseriti nel decreto. Giuseppe Conte si è impegnato soprattutto per la ristorazione confermando che ci sarà subito un ristoro dei danni, li chiederemo anche noi. La moda non può essere affossata».

 

Sono solo alcuni passaggi dell’articolo riportato anche online su Milano Finanza – MF Fashion.

Per un approfondimento della situazione del dettaglio moda e delle richieste avanzate da Federazione Moda Italia, si allega un documento di sintesi trasmesso al Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, in vista dell’incontro con il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Allegati

Torna all'elenco

In primo piano

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta

POS Obbligatorio: dal 30 Giugno doppia sanzione per chi rifiuta la carta Vi ricordiamo che dal 30 giugno 2022 le attività commerciali che non accetteranno pagamenti in formato elettronico saranno soggette a sanzioni. La sanzione prevista è di 30…

Musica d’ambiente – Disdetta Accordo tra Siae e Soundreef Lea

VENERDÌ 1° LUGLIO, scadranno gli accordi tra Siae e LEA/Soundreef . Confcommercio, insieme a FIPE e Federalberghi ha incontrato AGCOM e il Ministero della Cultura, per riferire tutte le problematiche di una liberalizzazione che si è…

Confcommercio Professioni Talks – Giovedì 7 Luglio Ore 18.00

Evento in presenza Gratuito Giovedì 7 Luglio 2022 - Ore 18.00  Villa Otellio de Carvalho - Manzano (UD)  Nell'occasione sarà presentata la nuova convenzione stipulata tra Confcommercio Udine e Innolva Spa. Questa convenzione…

Aggiornamenti protocolli di contrasto al Covid

Confcommercio ha partecipato all’incontro promosso dal Ministro del lavoro con tutte le parti sociali, cui hanno preso parte anche i Ministeri della Salute e dello Sviluppo Economico, nonché l’INAIL. L’incontro odierno seguiva a quello del 4 maggio…

Allegati