Novità fatture elettroniche da 01.07.2019

La circolare A.d.E del 17.06.2019 n. 14E relativa all’obbligo della fatturazione elettronica ha fornito i chiarimenti per applicare l’art. 11 DL n. 1192018, ai sensi del quale a decorrere dall’1.7.2019 la fattura deve riportare anche la data di effettuazione dell’operazione se diversa dalla data di emissione della stessa.

Dal 1° luglio 2019 le fatture immediate possono essere emesse entro 10 giorni dall’effettuazione delle operazioni indicando anche la data in cui si è realizzata la cessione di beni o la prestazione di servizi se diversa da quella di emissione. Considerato che lo SdI attesta la data e l’ora di avvenuta trasmissione è possibile assumere che la data riportata nel campo “data” della sezione “dati generali” del file della fattura elettronica sia sempre e comunque la data di effettuazione dell’operazione.

Nel caso di fatture cartacee o in formato elettronico tramite canali diversi da SdI il documento dovrà invece riportare, se diverse, sia la data di effettuazione che la data di emissione del documento.

Nessuna modifica normativa riguarda invece le fatture differite le quali possono essere emesse entro il 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, indicando gli estremi del ddt o del documento analogo da cui è desumibile il dettaglio delle operazioni effettuate.

Si comunica inoltre che il 30 giugno 2019 scade la moratoria sulle sanzioni per ritardata emissione delle fatture: non si applicano sanzioni se la fattura è emessa entro il termine di effettuazione delle liquidazione periodica dell’iva, mentre sono ridotte dell’80% se la fattura è emessa entro la liquidazione successiva. Questo termine vale per i contribuenti con liquidazione iva trimestrale, per i mensili la moratoria avrà effetto fino a settembre 2019.

In caso di ritardata emissione di fattura la sanzione ordinaria è applicata nella misura da 250 a 2.000 euro, quando la violazione non ha inciso sulla corretta liquidazione del tributo, altrimenti la sanzione è dal 90 al 180% dell’iva (art. 6 D.Lgs. 4711997).

In primo piano

Nuovi e appassionanti corsi di formazione in partenza a Settembre

Da settembre vi aspettano nuovi e appassionanti corsi che soddisferanno tutte le vostre esigenze: dal Web Marketing alla Comunicazione, dal corso Barman al corso di Making Coffee, dalla Moda alla Cucina e tanto altro…

I gioiellieri di Confcommercio incontrano il questore De Bernardin: allo…

Una comunicazione mirata tra gioiellieri, la categoria più esposta come dimostra il gravissimo episodio della rapina di sabato scorso, e Questura. Il rafforzamento e lo snellimento dei canali informativi per le segnalazioni da parte degli orafi come…

Imprenditoria Giovanile 2019 – Apertura Bando 9 settembre 2019, ore…

Possono presentare domanda di contributo le Nuove Imprese Giovanili, iscritte da meno di 36 mesi al Registro delle Imprese alla data della domanda, con sede operativa - oggetto dell'investimento - in Friuli Venezia Giulia. Possono altresì…

Firma anche tu l’appello della ristorazione alle istituzioni italiane…

L’appello della ristorazione alle Istituzioni Italiane.La cucina italiana: orgoglio degli italiani, ispirazione per gli stranieri, ali e radici per chi viene e torna nel nostro Paese.Ogni giorno nelle scelte politiche si incentivano settori…