Sede
Sei in: News | Eventi | Comunicati » News


NUOVO DECRETO F-GAS

Data pubblicazione: 05/02/2019

Informiamo che è entrato in vigore il nuovo decreto F-gas (D.P.R. 146
del 16 novembre 2018). Il nuovo decreto attua le disposizioni previste
dal regolamento comunitario 517/2014/Ue.
La novità più rilevante è l'istituzione di una Banca dati sui gas
fluorurati gestita dalle CCIAA alla quale dovranno essere comunicate,
solo per via telematica, le vendite di F-gas, delle apparecchiature
che li contengono e le attività di assistenza, manutenzione,
installazione, riparazione e smantellamento delle stesse.
La Banca dati consentirà un maggiore tracciamento dei gas e degli
apparecchi raccogliendo dalle imprese i dati sui gas fluorurati
immessi sul mercato e utilizzati, nonché le informazioni sulle
installazioni, le manutenzioni e lo smantellamento degli impianti
contenenti i gas.

RIVENDITORI
I rivenditori dovranno inserire i dati relativi alle vendite
effettuate, compresi i numeri dei certificati, nonché indicazioni
sugli utilizzatori finali. In particolare l'obbligo di comunicazione
alla Banca dati, per quanto riguarda il comparto vendita, ricorre per
i seguenti soggetti:
-  le società che forniscono f-gas, anche con modalità di vendita a
distanza, dovranno comunicare, all'atto della vendita, gli estremi dei
certificati delle imprese acquirenti o, qualora queste non siano
soggette a certificazione, delle persone fisiche nonché la quantità e
la tipologia di gas venduto;
-  le società che forniscono apparecchiature non ermeticamente
sigillate contenenti f-gas agli utilizzatori dovranno comunicare,
all'atto della vendita, la tipologia di apparecchiatura e l'anagrafica
dell'acquirente con la dichiarazione di quest'ultimo recante l'impegno
a far effettuare l'installazione da un'impresa certificata. Se il
venditore offre all'utilizzatore finale anche il servizio di
installazione dell'apparecchiatura venduta, tale dichiarazione deve
essere rilasciata dal venditore. Qualora, infine, l'acquirente sia
un'impresa certificata, dovrà essere trasmesso il numero del
certificato.

Altre disposizioni specifiche (comunicazioni alla banca dati,
abilitazioni, iscrizioni, accreditamenti ecc.) riguardano gli
adempimenti per installatori e manutentori.