Sede
News | Eventi | Comunicati » Eventi e iniziative


Progetto The Smart Play - La mossa giusta

Data pubblicazione: 29/06/2018


Il progetto The Smart Play – La mossa giusta è il riconoscimento del gioco sano quale bene relazionale capace di fungere da anticorpo alla degenerazione rappresentata dal gioco d'azzardo patologico. 


 


 


 


 





 


Gli obiettivi principali del progetto The Smart Play – La mossa giusta sono:



  • riduzione dell'offerta di gioco d'azzardo, attraverso la diminuzione della presenza di apparecchi per il gioco lecito e la diminuzione dei luoghi che offrono la possibilità di giocare;

  • promozione di una cultura del gioco positivo, attraverso l'incremento dell’offerta di giochi intelligenti e di luoghi che ne dispongono.


Il progetto si rivolge in primis agli esercenti di locali (bar, ristoranti e alberghi o esercizi assimilabili), che si impegnano a dismettere e/o non installare slot machine elettroniche; si rivolge, inoltre, indirettamente ai consumatori consapevoli che con le loro scelte possono premiare i locali virtuosi.


Gli esercenti che aderiscono al progetto ricevono gratuitamente un set di giochi da tavoloappositamente studiato da proporre ai propri clienti. I locali aderenti sono identificati da un adesivo con il logo del progetto. In questi locali vengono organizzati eventi ludici, con la collaborazione dell'Amministrazione comunale. 


Ulteriori destinatari del progetto sono:



  • istituti scolastici, dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado, a fronte di un impegno specifico a contrasto del gioco d’azzardo e di un progetto di attivazione di una ludoteca scolastica;

  • enti, associazioni e circoli non a scopo di lucro che gestiscono luoghi destinati all’intrattenimento, all’aggregazione sociale e alla socializzazione, privi di macchinette per il gioco lecito e che si impegnano a non installarli in futuro.


Il progetto svolge un'azione complementare al Regolamento in materia di apertura e orari di funzionamento di sale da gioco ed altri esercizi e luoghi deputati all'intrattenimento con apparecchi per il gioco lecito e disposizioni per il contrasto alla diffusione della dipendenza patologica da gioco d'azzardo (approvato dal Consiglio comunale con delibera n. 20 del 12 marzo 2018).


 


 








News
  • Inquinamento e Mobilità Sostenibile: Focus sulle prospettive future in tema di mobilità sostenibile

    L’inquinamento ambientale da gas di scarico auto è spesso al centro del dibattito pubblico. L’incontro si pone l’obiettivo di fornire alcuni elementi di valutazione del fenomeno dell’inquinamento ambientale prodotto dalle autovetture e di far conoscere le prospettive future in tema di mobilità sostenibile. 


    Programma



    • ore 10:30 - Avvio dei lavori ed interventi introduttivi a cura di:
      · Piero Pinamonti — Università degli Studi di Udine
      . Giorgio Sina — Presidente FVG Confcommercio - Federmotorizzazione


    • ore 11:00 - Fulvio Stel (ARPA - FVG)
      “Inquinamento da traffico in FVG”


    • ore 11:30 - Angelo Onorati (Politecnico di Milano)
      “Emissioni da motori a combustione interna automobilistici: situazione attuale e
      prospettive future”


    • ore 12:00 - Romeo Danielis (Università di Trieste)
      “Standard internazionali sulle emissioni inquinanti: effetti sul mercato dell’auto”


    • ore 12:30 - Dibattito


    • ore 13:00 - Chiusura dei Lavori
       ·Giovanni Da Pozzo — Presidente CCIAA Pordenone e Udine


     

  • Danni da maltempo, prestiti Montepaschi fino a 300mila euro

    Un plafond di 60 milioni di euro a favore delle aziende colpite dagli eventi meteo di fine ottobre-inizio novembre. L’ha deliberato il gruppo Montepaschi con l’obiettivo di intervenire per il ripristino di beni immobili e attrezzature a tassi agevolati. La finalità specifica dello strumento è infatti quella di offrire un sostegno immediato a imprese e privati che hanno subito danni dall’alluvione dello scorso autunno, in attesa di pianificare forme di copertura o di presentare domanda di ammissione a interventi dell’amministrazione pubblica.

    Gli importi, con garanzia Confidi nel caso delle imprese, variano da 30mila a 300mila euro, a coprire fino al 100% degli investimenti, con durata del finanziamento da 4 a 18 mesi. La scadenza del plafond è fissata a fine aprile.

    Per eventuali info contattare gli uffici Confcommercio allo 0432.538700