Sede
News | Eventi | Comunicati » Eventi e iniziative


IFTS IN FVG: PARTONO I NUOVI PERCORSI

Data pubblicazione: 28/03/2018


Sono ai blocchi di partenza i percorsi gratuiti di Istruzione e Formazione Tecnico Superiore (IFTS) cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo attraverso il POR FVG.


I percorsi IFTS, progettati in sinergia tra enti di formazione, centri di ricerca, istituti di istruzione secondaria superiore, università e imprese, sono un mix vincente di teoria e pratica mirato all’acquisizione di conoscenze e competenze avanzate, con particolare attenzione ai loro campi di applicazione nel tessuto economico regionale ed ai fabbisogni del mercato del lavoro territoriale.


Rappresentano quindi un’ottima opportunità di formazione e una concreta possibilità di  inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro.


Lo testimoniano anche gli ultimi dati relativi al mercato del lavoro in FVG esposti in occasione della presentazione del rapporto 2017:  i percorsi IFTS realizzati nel recente passato fanno parte delle iniziative che hanno accresciuto le competenze tecniche e professionali delle persone in formazione e contribuito in modo diretto all’incremento del numero dei giovani occupati, al reinserimento di soggetti disoccupati di lunga data ed all’aumento dell’occupazione femminile.


 


L’offerta regionale 2018, avente per obiettivo la formazione di tecnici specializzati immediatamente inseribili in azienda, propone dunque un ventaglio di 20 corsi, gestiti da 5 centri Regionali con sedi in tutte e quattro le province:



  1. Centro IFTS Edilizia, Manifattura e Artigianato
    Capofila Centro Edile per la formazione e la sicurezza (CEFS)

  2. Centro IFTS Meccanica e Impianti
    Capofila En.A.I.P. - Ente ACLI Istruzione Professionale Friuli Venezia Giulia

  3. Centro IFTS Cultura, Informazione e Tecnologie Informatiche
    Capofila Consorzio Friuli Formazione

  4. Centro IFTS Servizi commerciali, Turismo e Sport
    Capofila IAL Innovazione Apprendimento Lavoro Friuli Venezia Giulia S.r.l. impresa sociale

  5. Polo Agroalimentare
    Capofila CeFAP – Centro per la Formazione Agricola Permanente


I  destinatari sono giovani e adulti, sia occupati che in cerca di occupazione, in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore o professionale. L’accesso può essere consentito anche a coloro che non siano in possesso di questo titolo, previo accertamento delle effettive competenze possedute.


I percorsi IFTS sono gratuiti ed hanno la durata di 800 ore (480 in aula, 320 in stage). Richiedono la frequenza obbligatoria al 70% delle ore/corso per poter accedere all’esame ed aver diritto alla Certificazione di Specializzazione Tecnica Superiore (livello EQF IV). La partecipazione ai corsi e l’ottenimento dell’attestato IFTS garantirà inoltre il riconoscimento di CFU da parte delle Università di Udine e Trieste agli studenti che volessero in seguito iscriversi a corsi di laurea coerenti con la specializzazione IFTS conseguita.


Al sistema IFTS del Friuli Venezia Giulia è dedicata la piattaforma web www.formazioneiftsfvg.it dove gli interessati potranno trovare tutte le informazioni e dettagli in merito ai corsi e alle modalità di iscrizione e selezione. Il portale si rivolge anche al mondo della scuola ed alle imprese, con sezioni dedicate alla richiesta di incontri di orientamento dedicati alle classi 4^ e 5^ degli istituti superiori ed alla candidatura ad ospitare gli stages.


 





News
  • Comunicato stampa sui libri scolastici

    Libri di testo: meno di un caffè al giorno!


    Libri e corredo per l’anno scolastico, i consigli dei librai di Ali-Confcommercio, Federcartolai e di Adiconsum


    DETRAZIONE PER I LIBRI SCOLASTICI COME PER LE SPESE SANITARIE


    Roma 28 agosto 2018 – 0,51€ al giorno in media per un figlio alle scuole medie, cifra che per l’intero ciclo delle superiori diventa pari a 0,64€, questo l’impegno al quale sono chiamate le famiglie italiane per i libri di testo per il prossimo anno scolastico 2018/2019 al netto di vocabolari e testi consigliati secondo i dati elaborati, per conto di Ali-Confcommercio, da Rinascita Informatica.


    La dotazione di libri di testo - ricorda Ali - risponde a precise esigenze didattiche degli insegnanti che nella scelta coinvolgono genitori e studenti attraverso i loro rappresentanti nei consigli di classe e di istituto; il consiglio d’istituto verifica il rispetto del tetto di spesa stabilito dal Ministero. Il prezzo dei libri viene stabilito dall'editore ed è valido per tutto l'anno solare vincolando tutta la filiera distributiva e garantendo così famiglie, studenti e insegnanti; gli editori depositano i propri listini al Ministero. (segue in allegato)


    Incremento della spesa per il corredo scolastico 0,8% indica Federconsumatori (segue in allegato)

  • Registro operatori “compro oro”: contributo di prima iscrizione.

    Nuove scadenze per gli operatori compro oro, per i dettaglianti orafi
    e per tutti coloro che svolgono attività di compravendita al
    dettaglio, all’ingrosso e permuta di oggetti preziosi usati.

    Relativamente al Registro degli operatori “compro oro” l'OAM
    (Organismo degli Agenti e dei Mediatori) ha stabilito che la data di
    “avvio” del Registro ( istituito presso l’OAM, come previsto dal D.
    Lgs. n. 92 del 25 maggio 2017) è fissata al 3 settembre 2018.
    Gli operatori in attività devono quindi provvedere all’iscrizione nel
    Registro da tale data e FINO AL  2 OTTOBRE 2018.

    Tutti coloro che vorranno proseguire questa attività dovranno
    obbligatoriamente presentare telemticamente, tramite il portale OAM,
    la domanda di iscrizione entro e non oltre il 2 ottobre (30 giorni
    dall’avvio della gestione del registro), corredata dei previsti
    versamenti e dalla documentazione che viene richiesta dall’Organismo.

    In particolare il contributo, per il primo anno di applicazione, è
    stato così determinato:

    A. OPERATORI COMPRO ORO – ATTIVITÀ COMPRO ORO PREVALENTE:
    - Persone giuridiche (società di persone e società di capitali)
                - contributo fisso:                                 230,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa)
    - Persone fisiche (ditte individuali):
                - contributo fisso:                                 120,00 euro
                - contributo variabile                               70,00
    euro (per ogni sede operativa)

    B. OPERATORI COMPRO ORO – ATTIVITÀ COMPRO ORO SECONDARIA (ad es.
    annessa all'attività prevalente di vendita al dettaglio da parte delle
    Gioiellerie) :
    - Persone giuridiche (società di persone e società di capitali)
                - contributo fisso:                                 210,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa)
    - Persone fisiche (ditte individuali):
                - contributo fisso:                                 100,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa).

    I versamenti dei contributi devono essere effettuati sul conto
    corrente intestato a OAM ASSOCIAZIONE - IT42M0200805181000105318357,
    indicando tassativamente nella causale il nominativo e il codice
    fiscale del soggetto a favore del quale il contributo è versato.
    Il contributo, vista la parte variabile, sarà determinato al momento
    dell’iscrizione e dovrà essere versato contestualmente.