Sede

Eventi e Iniziative

Appuntamenti, seminari, conferenze dedicate ai nostri soci

  • San Lazzaro vince il Palio dei Borghi

    Data pubblicazione: 24/09/2018

    Per la quarta volta consecutiva Borgo San Lazzaro (2h39’06”), con Carlo Spinelli Barrile (1h18’35”) e Maurizia Cunico (1h20’31”), ha vinto il Palio dei Borghi, la corsa ideata e promossa da Confcommercio Udine nell’ambito della Maratonina. La settima edizione dell’iniziativa ha visto alle spalle Borgo Poscolle (con la coppia Filippo Bertossi, 1h21'29", eSimona Rizzato, 1h29’11”) e Borgo Gemona (Andrea Del Cet, 1h23'48”, e Anna Solari, 1h29'44").

    continua


  • La Mappa del Sapore, 15 anni di promozione del territorio

    Data pubblicazione: 29/08/2018

    Un progetto consolidato, apprezzato dagli operatori economici e dal turista. Alessandro Tollon, in conferenza stampa nella Camera di commercio di Udine, presenta le ultime due guide Mappa del Sapore, quelle di Lignano (undicesima edizione) e From Cividale to Cormons (seconda), da un lato l’aperitivo in riva al mare e l’eccellenza della ristorazione lignanese, tra pescato di giornata e vini bianchi delicati e profumati, dall’altra il matrimonio felice tra la tradizionale cucina friulana e i vicini sapori di confine.


    Come dalla prima edizione del 2003, le due nuove proposte Mappa del Sapore – progetto che comprende anche le guide di Udine e Sportland –, sottotitolo “Percorsi enogastronomici”, traduzione in tedesco e inglese, 10mila copie stampate, si presentano nella forma di un volume snello, un centinaio di pagine, a racchiudere il meglio dell’offerta culinaria delle località friulane.


    Ricordato l’autofinanziamento del progetto, Tollon ribadisce la riuscita di un format che, restando alla mappa di Lignano, ha consentito di distribuire nelle precedenti dieci edizioni dedicate a Lignano e alla Laguna quasi 300mila volumi. Confermata la veste grafica di Emporio Adv di Enrico Accettola, tra le novità di quest’anno il saluto di un altro grande personaggio della cucina regionale. Accanto a quello di Joe Bastianich, compare infatti in prefazione un intervento di Antonia Klugmann, chef del ristorane stellato L’Argine di Vencò. E poi c’è la raccolta timbri con gadget in regalo. «L’iniziativa – spiega Tollon – ha raccolto un notevole interesse».


    Ad aderire come al solito ci sono ristoranti, trattorie, gastronomie, pizzerie, enoteche (59 nella mappa di Lignano, 40 nella From Cividale to Cormons). «Il Friuli offre vini e prodotti gastronomici che raccontano la storia della nostra terra – scrive Tollon nella premessa –. Diffondere la cultura del territorio è la missione dei nostri osti, ristoratori, cuochi, vignaioli, prosciuttieri e casari tra tradizione e innovazione. La missione è far conoscere i nostri tesori: vino friulano, ribolla, refosco, birra artigianale, cape, canoce, calamari, fasolari, prosciutto di San Daniele, pezzata rossa, montasio, formadi frant, ricotta friulana, frico, gubana, olio d’oliva, brovada, musetto, sclupit...offriamo e chiediamo il meglio».


    «Nel turismo di oggi l’enogastronomia è un fondamentale elemento di attrazione – le parole del presidente Da Pozzo –. La Mappa del Sapore, nel segno del rispetto e dell’esaltazione della qualità, «è un progetto di identificazione del territorio che unisce le diverse realtà della cucina in una festa per il palato, alla riscoperta di sapori antichi in gustose rielaborazioni moderne».


    Contestualmente alla nuova pubblicazione è anche possibile scaricare le mappe all’indirizzo web www.mappadelsapore.it. Come la versione cartacea, l’online è pure in lingua tedesca e inglese. I volumi sono distribuiti da Tarvisio a Lignano passando naturalmente per Udine, negli infopoint della regione, nelle fiere internazionali, conparticolare attenzione al turista austriaco e bavarese.


     

    continua


  • Autovie Venete. La terza corsia si fa strada

    Data pubblicazione: 26/07/2018

    Il progetto Terza Corsia


    La costruzione della Terza Corsia nel tratto di autostrada A4 compreso fra Venezia e Villesse è un’opera strategica per l’Italia. Asse di collegamento privilegiato da e per il Centro ed Est Europa, è un progetto ingegneristico di grande rilievo che riqualificherà tutta la viabilità autostradale. Al termine dei lavori, la cui regia è del Commissario Straordinario per l’Emergenza, l’infrastruttura garantirà fluidità alla circolazione, confort e sicurezza agli utenti.
    Notevoli i vantaggi anche per il territorio: più verde, più barriere acustiche,
    meno traffico sulla viabilità ordinaria.


     


    Scarica il documento riassuntivo del progetto.

    continua


  • Progetto The Smart Play - La mossa giusta

    Data pubblicazione: 29/06/2018

    Il progetto The Smart Play – La mossa giusta è il riconoscimento del gioco sano quale bene relazionale capace di fungere da anticorpo alla degenerazione rappresentata dal gioco d'azzardo patologico. 


     


     


     


     





     


    Gli obiettivi principali del progetto The Smart Play – La mossa giusta sono:



    • riduzione dell'offerta di gioco d'azzardo, attraverso la diminuzione della presenza di apparecchi per il gioco lecito e la diminuzione dei luoghi che offrono la possibilità di giocare;

    • promozione di una cultura del gioco positivo, attraverso l'incremento dell’offerta di giochi intelligenti e di luoghi che ne dispongono.


    Il progetto si rivolge in primis agli esercenti di locali (bar, ristoranti e alberghi o esercizi assimilabili), che si impegnano a dismettere e/o non installare slot machine elettroniche; si rivolge, inoltre, indirettamente ai consumatori consapevoli che con le loro scelte possono premiare i locali virtuosi.


    Gli esercenti che aderiscono al progetto ricevono gratuitamente un set di giochi da tavoloappositamente studiato da proporre ai propri clienti. I locali aderenti sono identificati da un adesivo con il logo del progetto. In questi locali vengono organizzati eventi ludici, con la collaborazione dell'Amministrazione comunale. 


    Ulteriori destinatari del progetto sono:



    • istituti scolastici, dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado, a fronte di un impegno specifico a contrasto del gioco d’azzardo e di un progetto di attivazione di una ludoteca scolastica;

    • enti, associazioni e circoli non a scopo di lucro che gestiscono luoghi destinati all’intrattenimento, all’aggregazione sociale e alla socializzazione, privi di macchinette per il gioco lecito e che si impegnano a non installarli in futuro.


    Il progetto svolge un'azione complementare al Regolamento in materia di apertura e orari di funzionamento di sale da gioco ed altri esercizi e luoghi deputati all'intrattenimento con apparecchi per il gioco lecito e disposizioni per il contrasto alla diffusione della dipendenza patologica da gioco d'azzardo (approvato dal Consiglio comunale con delibera n. 20 del 12 marzo 2018).


     


     




    continua


  • I COMMERCIANTI DI TOLMEZZO AMBASCIATORI DELLA MOSTRA DI ILLEGIO

    Data pubblicazione: 04/06/2018

    Bellissima iniziativa dei commercianti di Tolmezzo che sono diventati ambasciatori della mostra di Illegio Padri e figli . In allegato il depliant illustrativo.

    continua


  • Sportland: La Mappa del Sapore sposa lo sport

    Data pubblicazione: 29/03/2018

    L’enogastronomia nel territorio dello sport. È l’abbinata della Mappa del Sapore di Sportland. Il vicepresidente provinciale di Confcommercio Alessandro Tollon, dopo quelle di Udine, Lignano e Cividale-Cormons, lancia la nuova guida dei locali di ristorazione del territorio, legandola all’iniziativa che punta a valorizzare l’economia e il turismo dell’area Pedemontana e dell’Alto Friuli grazie a molteplici discipline sportive: dal tiro con l’arco alla mountain bike fino all’orienteering sull’altopiano di Monte Prat. E ancora l’ippica a Moggio Udinese e Buja, gli sport nautici sul Lago dei Tre Comuni, il tiro a segno nel poligono di Tolmezzo, l’arrampicata sportiva nelle palestre di Gemona, Osoppo, Villa Santina, Verzegnis, Trasaghis, Cavazzo Carnico, l’atletica sulle piste di Tolmezzo e Gemona, il volo libero sui cieli di Artegna, Montenars, Bordano, Trasaghis, Gemona e Alto Friuli, il canyoning a Chiusaforte, la pesca nei laghi e nei torrenti.
    È il contesto di “Gemona città dello sport e del benstare”, sede non a caso della presentazione del volume. «A Gemona – spiega Tollon – c’è la vocazione per lo sport, in particolare per l’atletica. Un amico di Usain Bolt, Wayde Van Niekerk, ha ricordato gli allenamenti gemonesi per raccontare il record mondiale sui 400 metri».


    La Mappa del Sapore di Sportland, traduzione in tedesco e inglese, 10mila copie stampate, veste grafica di Emporio Adv di Enrico Accettola, racchiude il meglio dell’offerta culinaria di Bordano, Buja, Chiusaforte, Forgaria, Gemona, Moggio, Montenars, Nimis, Osoppo, Resiutta, Tarcento, Tolmezzo, Trasaghis, Venzone, Verzegnis e Villa Santina. Una rassegna (33 locali tra ristoranti, trattorie, agriturismo, osterie con cucina ed enoteche) della ristorazione del Medio-Alto Friuli attraverso un format, sottolinea Tollon, «che ci ha visto distribuire nelle precedenti edizioni quasi 300mila volumi».


    «Nel turismo di oggi l’enogastronomia è un fondamentale elemento di attrazione – sottolinea il presidente della Camera di Commercio Giovanni Da Pozzo –: quello che conta è offrire qualità. La Mappa del Sapore, in questa originale escursione sportiva, rimane un progetto di identificazione del territorio che unisce le diverse realtà della cucina in una festa per il palato, alla riscoperta di sapori antichi in gustose rielaborazioni moderne».


    La Mappa del Sapore di Sportland dettaglia tipologia, orari di apertura, turni di chiusura, presenza di giardino esterno, climatizzatore e parcheggi, numero di coperti, prezzi, copertura wi-fi dei locali aderenti. Contestualmente alla nuova pubblicazione è anche possibile scaricare il testo all’indirizzo www.mappadelsapore.it. Come la versione cartacea, l’online è pure in lingua tedesca e inglese. Il volume verrà distribuito da Tarvisio a Lignano passando per Udine, soprattutto durante le manifestazioni sportive.


    Sponsor del progetto, con la Camera di Commercio, sono Gruppo Pittini, Fantoni, Assicurazioni Generali, Fondazione Friuli, Dolomia e Iob Silvano & C. concessionaria Audi VW.


     


     

    continua


  • PROMOZIONE ESCLUSIVA PER GLI AGENTI ASSOCIATI A CONFCOMMERCIO

    Data pubblicazione: 26/02/2018

    PROMOZIONE ESCLUSIVA PER GLI AGENTI ASSOCIATI A CONFCOMMERCIO


    In allegato la scontistica riservata offerta della Concessionaria Prontoauto/Tecnoauto dedicata alla Confcommercio e inerente i marchi Fiat, Jeep, Lancia e Abarth.


     

    continua


  • EVENTI UDINE 2018

    Data pubblicazione: 09/02/2018

    Dodici mesi di appuntamenti, incontri, spettacoli, emozioni e divertimento.

    continua


  • IoStudio – La Carta dello Studente

    Data pubblicazione: 30/04/2014

    continua



News
  • Comunicato stampa sui libri scolastici

    Libri di testo: meno di un caffè al giorno!


    Libri e corredo per l’anno scolastico, i consigli dei librai di Ali-Confcommercio, Federcartolai e di Adiconsum


    DETRAZIONE PER I LIBRI SCOLASTICI COME PER LE SPESE SANITARIE


    Roma 28 agosto 2018 – 0,51€ al giorno in media per un figlio alle scuole medie, cifra che per l’intero ciclo delle superiori diventa pari a 0,64€, questo l’impegno al quale sono chiamate le famiglie italiane per i libri di testo per il prossimo anno scolastico 2018/2019 al netto di vocabolari e testi consigliati secondo i dati elaborati, per conto di Ali-Confcommercio, da Rinascita Informatica.


    La dotazione di libri di testo - ricorda Ali - risponde a precise esigenze didattiche degli insegnanti che nella scelta coinvolgono genitori e studenti attraverso i loro rappresentanti nei consigli di classe e di istituto; il consiglio d’istituto verifica il rispetto del tetto di spesa stabilito dal Ministero. Il prezzo dei libri viene stabilito dall'editore ed è valido per tutto l'anno solare vincolando tutta la filiera distributiva e garantendo così famiglie, studenti e insegnanti; gli editori depositano i propri listini al Ministero. (segue in allegato)


    Incremento della spesa per il corredo scolastico 0,8% indica Federconsumatori (segue in allegato)

  • Registro operatori “compro oro”: contributo di prima iscrizione.

    Nuove scadenze per gli operatori compro oro, per i dettaglianti orafi
    e per tutti coloro che svolgono attività di compravendita al
    dettaglio, all’ingrosso e permuta di oggetti preziosi usati.

    Relativamente al Registro degli operatori “compro oro” l'OAM
    (Organismo degli Agenti e dei Mediatori) ha stabilito che la data di
    “avvio” del Registro ( istituito presso l’OAM, come previsto dal D.
    Lgs. n. 92 del 25 maggio 2017) è fissata al 3 settembre 2018.
    Gli operatori in attività devono quindi provvedere all’iscrizione nel
    Registro da tale data e FINO AL  2 OTTOBRE 2018.

    Tutti coloro che vorranno proseguire questa attività dovranno
    obbligatoriamente presentare telemticamente, tramite il portale OAM,
    la domanda di iscrizione entro e non oltre il 2 ottobre (30 giorni
    dall’avvio della gestione del registro), corredata dei previsti
    versamenti e dalla documentazione che viene richiesta dall’Organismo.

    In particolare il contributo, per il primo anno di applicazione, è
    stato così determinato:

    A. OPERATORI COMPRO ORO – ATTIVITÀ COMPRO ORO PREVALENTE:
    - Persone giuridiche (società di persone e società di capitali)
                - contributo fisso:                                 230,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa)
    - Persone fisiche (ditte individuali):
                - contributo fisso:                                 120,00 euro
                - contributo variabile                               70,00
    euro (per ogni sede operativa)

    B. OPERATORI COMPRO ORO – ATTIVITÀ COMPRO ORO SECONDARIA (ad es.
    annessa all'attività prevalente di vendita al dettaglio da parte delle
    Gioiellerie) :
    - Persone giuridiche (società di persone e società di capitali)
                - contributo fisso:                                 210,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa)
    - Persone fisiche (ditte individuali):
                - contributo fisso:                                 100,00 euro
                - contributo variabile                              70,00
    euro (per ogni sede operativa).

    I versamenti dei contributi devono essere effettuati sul conto
    corrente intestato a OAM ASSOCIAZIONE - IT42M0200805181000105318357,
    indicando tassativamente nella causale il nominativo e il codice
    fiscale del soggetto a favore del quale il contributo è versato.
    Il contributo, vista la parte variabile, sarà determinato al momento
    dell’iscrizione e dovrà essere versato contestualmente.