A regime la nuova app Eilo per le imprese, per gestire con semplicità le prenotazioni ed evitare assembramenti

Dopo il necessario periodo di testing, Eilo è dunque entrata a regime ed è a disposizione di tutti. Da un lato i privati cittadini, che vogliano prenotare attività e servizi all’interno delle imprese come ristoranti, bar, estetisti, parrucchieri innanzitutto, ma anche artigiani, uffici e qualsiasi altro tipo di attività (come gli eventi, per esempio) necessiti il contingentamento degli ingressi per rispettare le misure anti-Covid. Dall’altro gli imprenditori, esercenti, artigiani, professionisti che vogliano rendere più semplice la gestione degli ingressi di pubblico nei loro locali. “Cerca, prenota, accedi” è la promessa che accompagna il nome dell’app Eilo (www.eilo.it), che è sostenuta nel suo avvio – ed è dunque gratuita per tutti fino al 31 dicembre – dalla Camera di Commercio di Pordenone-Udine, «con la speranza – commenta il presidente Giovanni Da Pozzo – di rendere la vita un po’ più facile alle nostre piccole e medie imprese, già alle prese con tantissime disposizioni da rispettare».
Tra le novità più recenti: Eilo ha sviluppato una versione educational dell’app, per le scuole e università, e sta già stringendo i primi accordi sul territorio regionale.

 

Per ottenere Eilo è sufficiente scaricare l’app sul proprio smartphone. L’utente “cittadino privato” può scoprire rapidamente quali sono le attività vicine, usando anche filtri per cercare fra le diverse categorie o trovare l’attività che interessa per nome. Quindi può selezionare il servizio che vuole prenotare, scegliere data e ora e indicare per quante persone effettuare la prenotazione. Al momento dell’appuntamento, è sufficiente presentarsi e scansionare il Qr Code all’ingresso del locale per accedere. In questo modo l’imprenditore visualizzerà subito la prenotazione e sarà quindi agevolato nel gestire gli ingressi e le permanenze di persone nel locale, evitando assembramenti. Dalla parte dell’impresa, basta registrarsi sull’app e compilare i dati della propria attività e dell’organizzazione degli appuntamenti, quindi stampare il Qr ed esporlo sull’ingresso.

A spiegare com’è nata Eilo è l’amministratore delegato della strartup friulana Pietro Antonini. «L’idea alla base di Eilo è agevolare il cittadino fornendo un’unica app per prenotare tutti i servizi di cui ha bisogno. Attraverso le funzionalità di controllo degli accessi diventa inoltre uno strumento di monitoraggio attivo fondamentale per aiutare le attività in termini di sicurezza. Un focus particolare è legato al mondo degli eventi e delle pubbliche manifestazioni che, in questo periodo, necessitano di un maggiore controllo per garantire la sicurezza dei partecipanti».

Torna all'elenco

In primo piano

ENTE BILATERALE DEL COMMERCIO O DEL TURISMO: Rimborsi costi alle aziende…

Per coloro che abbiano in organico dei dipendenti durante l'anno (per almeno 3 mesi) e che versino regolarmente la quota dovuta all'Ente Bilaterale del Commercio o del Turismo, vi è la possibilità di un rimborso su parte dei costi sostenuti durante…

Nuovo format per Future Forum: l’evento “si trasferisce” in tv

Per il percorso progettuale Future Forum, quest’anno, saranno i 10 anni dall’avvio. E dagli eventi in presenza si passerà per la prima volta a un evento televisivo: un approfondimento in 10 puntate da 12 minuti, in onda sull’emittente regionale …

Corso di formazione online “Vendere sul marketplace di eBay”

In un momento difficile per i negozi e, in generale, per tutte le imprese, Confcommercio e eBay si alleano per aiutare gli associati ad approcciare le vendite online, un canale sempre più utilizzato dagli italiani, specialmente in questi mesi…

Festa dei nonni il 9 ottobre alla presenza del presidente nazionale Carlo…

L’olimpionico di salto in alto Enzo Del Forno nello sport. Il presidente della Camera di Commercio e di Confcommercio Giovanni Da Pozzo nell’economia, il tenente colonnello Luigi Ziani, coordinatore della Protezione civile Ana, nel volontariato. Sono…