Sede
Sei in: News | Eventi | Comunicati » News


Gusto Carnia 2017, la cucina sposa la storia

Data pubblicazione: 08/06/2017

 


Dopo il successo dello scorso anno, che ha visti coinvolti i migliori tra i ristoratori e produttori carnici con un ampio consenso di partecipazione, Gusto Carnia fa un ulteriore passo in avanti e si confronta con la storia della montagna carnica. Le sei serate della terza edizione si svolgeranno in altrettanti luoghi o dimore storiche e saranno dedicate alla figura di uno dei grandi carnici del passato: Jacopo Linussio.
L’innovativa scelta creerà un percorso che, coinvolgendo le vallate, si soffermerà in dimore alle volte ancora inaccessibili al pubblico. Alle cene, che esprimeranno il meglio della produzione e ristorazione carniche, verranno abbinati momenti di approfondimento del territorio e di intrattenimento culturale.
Molte le collaborazioni istituzionali e private: Regione, Provincia di Udine, Confcommercio con l’aiuto della Cciaa, Uti, Musei della Carnia, Generali, Slow Food, PromoTurismo Fvg, a sottolineare l’alta qualità dell’iniziativa che  si sta avviando a diventare l’ambasciatrice della Carnia a livello internazionale.


La prima serata (26 maggio) partirà dalla Chiesa Matrice di Carnia, San Pietro di Zuglio, a voler legare simbolicamente i valori spirituali e materiali di questa terra. Se la cena si terrà alla Polse, gli ospiti verranno prima accolti all’interno dell’edificio sacro dalla musica della violinista Mariko Masuda e concluderanno la serata ammirando il firmamento dal telescopio della Specola.


Gli altri appuntamenti si snoderanno, grazie anche alla preziosa collaborazione delle comunità interessate, in Palazzo Lupieri a Preone (16 giugno), nel restaurato Palazzo Calice a Paularo (21 luglio), nel Kursaal di Sauris (25 agosto), nella Segheria veneziana di Aplis (15 settembre) concludendosi, come da tradizione, con un Cooking Gala all’interno del Museo Carnico delle Arti Popolari di Tolmezzo (in data da definirsi a ottobre).
Ogni appuntamento sarà l’occasione ghiotta per far conoscere agli ospiti una Carnia spesso sconosciuta, sempre imprevedibile e accogliente. A tale scopo, gli albergatori che hanno aderito all’iniziativa hanno realizzato un’offerta turistica completa e molto vantaggiosa per dei fine settimana dedicati al piacere non solo del palato ma della cultura, della storia e della tradizione.


Gusto Carnia 2017 porterà dunque in tavola la ricchezza della proposta gastronomica di queste Alpi e la storia del territorio, coinvolgendo tutti i sensi in esperienze fatte di profumi, sapori, suoni, conoscenze e stelle e facendo incontrare l’antico con il moderno in un’emozione unica. Per info e prenotazioni tel. 0433.2612