Sede
News | Eventi | Comunicati » Eventi e iniziative


CAMPAGNA ABBONAMENTI STAGIONE TEATRO INSIEME 2017/2018 Gemona del Friuli

Data pubblicazione: 16/10/2017


Riparte la Stagione Teatrale "Teatro Insieme" 2017/2018 al Sociale di Gemona del Friuli. Nove spettacoli che animeranno il palcoscenico del Sociale da novembre ad aprile. 


Gli spettacoli


Giovedì 16 novembre 2017 Dieci piccoli indiani... e non rimase nessuno! 


Martedì 5 dicembre 2017 Das Kaffeehaus 


Martedì 19 dicembre 2017 Concerto di Natale con la Mitteleuropa Orchestra


Giovedì 18 gennaio 2018 Odyssey Ballet


Giovedì 1 febbraio 2018 Casa di Bambola


Giovedì 13 febbraio 2018 Jersey Boys


Lunedì 12 marzo 2018 Calendar Girls 


Giovedì 22 marzo 2018 Blanc 


Giovedì 12 aprile 2018 Io ci sarò


Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.00.


CAMPAGNA ABBONAMENTI


La campagna apponamenti si terrà al Teatro Sociale:
> RINNOVI: lunedì 16, martedì 17 e mercoledì 18 ottobre 2017 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00
> NUOVE SOTTOSCRIZIONI: lunedì 23, martedì 24, mercoledì 25 e giovedì 26 ottobre 2017 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00


Al termine della campagna abbonamenti, sarà possibile prenotare i biglietti per i singoli spettacoli presso il nostro ufficio IAT, dal martedì alla domenica, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30, a partire da martedì 31 ottobre 2017.





News
  • Uso contante e obblighi in materia di accettazione di pagamenti mediante carte di credito e debito

    Uso contante e obblighi in materia di accettazione di pagamenti
    mediante carte di credito e di debito: aggiornamento.

    Si fa seguito alle diverse richieste di chiarimenti in merito ad un
    ventilato, imminente avvio del regime sanzionatorio per la mancata
    accettazione dei pagamenti elettronici (mediante POS) per informare
    che l’obbligo previsto dalla Legge di stabilità 2016 per i soggetti
    che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di
    servizi, inclusi i servizi professionali, di accettare pagamenti anche
    mediante carte di debito e di credito è a tutt’oggi in attesa delle
    previste disposizioni attuative che devono essere emanate dal
    Ministero dello sviluppo economico, di concerto con il Ministero
    dell'economia e delle finanze, sentita la Banca d'Italia.

    Salvo l’obbligo del pagamento delle retribuzioni con strumenti di
    pagamento diversi dal contante,  la Legge di Bilancio 2018 appena
    approvata e il decreto di legislativo di recepimento della direttiva
    UE 2015/2366 in materia di servizi di pagamento nel mercato interno
    non sono intervenuti in materia di sanzioni per la mancata
    accettazione di pagamenti tramite carte di credito e di debito.

  • Apparecchi per la ricerca delle persone  - contributo 2018.


    Si ricorda che entro il prossimo 31 gennaio dovrà essere versato il
    contributo annuale dovuto dai detentori di apparecchi cercapersone,
    non di libero uso.
    Il contributo da versare, stabilito dal Decreto Legislativo n. 259 del
    2003 (Codice delle comunicazioni elettroniche), è il seguente:
    • euro 30,00 in caso di utilizzo fino a 10 apparati;

    • euro 100,00 in caso di utilizzo fino a 100 apparati;

    • euro 200,00 in caso di utilizzo oltre i 100 apparati.


    Il pagamento può essere effettuato con le seguenti modalità:
    *  versamento in conto corrente postale intestato alla Tesoreria
    Provinciale dello Stato;
    *  versamento con vaglia postale interno o internazionale intestato
    alla Tesoreria provinciale dello Stato;
    *  accreditamento bancario a favore dell'ufficio italiano cambi per il
    successivo versamento all'entrata del bilancio dello Stato. La causale
    del versamento deve contenere l'indicazione che l'importo deve essere
    acquisito all'entrata del bilancio dello Stato, al Capo XXVI, capitolo
    25 articolo 69.