Sede
  • 14 SETTEMBRE 2017 ORE 21.00 EDIZIONE SPECIALE di UDINE CON DELITTO

    Giovedì 14 settembre ore 21 


    EDIZIONE SPECIALE di UDINE CON DELITTO notturno! 


    L’unica caccia al tesoro con delitto


    In occasione della 18 maratonina di Udine Anà-Thema Teatro presenta questo evento in collaborazione con Associazione Maratonina Udinese e
    Confcommercio Udine


     
    Per la prima volta il delitto sarà notturno e gli investigatori dovranno indagare illuminati dalla luce della luna! Uno spettacolo interattivo, una caccia al tesoro nel centro storico di Udine, un delitto da risolvere...ecco gli ingredienti di “Delitto a Udine”. Il pubblico sarà diviso in squadre che dovranno scoprire il colpevole guidate dal Commissario Agostino Matranga.



    - ISCRIZIONE OBBLIGATORIA-
    Luogo di partenza Piazza XXSettembre - Udine
    biglietto € 10    info e iscrizioni 04321740499

  • I NOSTRI ORARI AD AGOSTO

    Si informa che durante il mese di agosto gli uffici di Tavagnacco dell'Associazione rimarranno chiusi da giovedì 10 a domenica 20 agosto. Le sedi mandamentali di Lignano, Latisana e Tolmezzo invece osserveranno il consueto orario.


     

  • Le regole dei saldi in FVG

    La Regione Friuli Venezia Giulia ha deliberato la data di avvio dei saldi estivi che quest’anno decorre da sabato 1 luglio. Ricordiamo che non è più dovuta alcuna comunicazione al Comune. Nel caso l’impresa intenda sfruttare l’intero periodo (dal 1 luglio al 30 settembre) si dovrà prevedere una pur minima interruzione (anche di un solo giorno).


    Da tempo è stato soppresso anche il divieto di effettuare vendite promozionali nei 40  giorni che precedono i saldi.


    La presentazione al pubblico della vendita di fine stagione deve esplicitamente contenere l’indicazione della natura di detta vendita. È obbligatorio esporre il prezzo praticato ordinariamente e lo sconto o ribasso espresso in percentuale sul prezzo normale di vendita che si intende praticare nel corso della vendita di fine stagione e il prezzo finale.


    La pubblicità deve essere presentata graficamente in modo non ingannevole per il consumatore e contenere un’informazione veritiera per quanto attiene sia la composizione merceologica, sia la qualità delle merci vendute, nonché gli sconti o ribassi praticati. Le merci in offerta devono essere presentate in maniera distinta e separata da quelle eventualmente poste in vendita alle condizioni ordinarie. Ove una tale separazione non sia possibile la vendita ordinaria deve essere sospesa.
    Nel caso che per una stessa tipologia merceologica vengano praticati al consumatore prezzi di vendita diversi a seconda della varietà degli articoli che rientrano in tale tipologia, è fatto obbligo di indicare nel materiale pubblicitario ed espositivo tutti i prezzi con lo stesso rilievo tipografico e visivo.  Nel caso venga indicato un solo prezzo, è fatto obbligo di vendere a quel prezzo tutti gli articoli che rientrano nella tipologia reclamizzata.


    È fatto obbligo di esporre un cartello indicante la dicitura “vetrina in allestimento” per il tempo necessario a sostituire i prezzi praticati ordinariamente con i prezzi dei prodotti in vendita alle condizioni di sconto o ribasso.


    L’esaurimento delle scorte di talune merci durante il periodo di vendita deve essere portato a conoscenza del consumatore con avvisi ben visibili dall’esterno del locale di vendita; gli organi di vigilanza hanno facoltà di controllo sull’effettivo esaurimento delle scorte.


     


     


  • Sportello Franchising Confcommercio Udine
  • Sportello Temporary Shop Confcommercio Udine


  • Accesso al credito Accesso al credito

    Informazioni e consulenze sulle più importanti opportunità per l’accesso al credito

    domande di accesso | piani finanziari

  • Formazione / Sicurezza Formazione / Sicurezza

    Formazione professionale: corsi formativi per imprese, dipendenti e collaboratori

    corsi in partenza


Come aprire un'attività
Sportello Imprese MEPA
News
  • LA VENDITA DEI FUNGHI FRESCHI SPONTANEI

    Rivolto a coloro che intendono sostenere l’esame abilitante alla vendita di funghi freschi spontanei epigei e funghi secchi


     


    Date svolgimento:              4 SETTEMBRE     14.00 – 18.00


                                                                7 SETTEMBRE       14.00 – 18.00


                                                               11 SETTEMBRE   14.00 – 18.00


     


    Le lezioni si svolgeranno presso la sede di Confcommercio – via Alpe Adria n.16 Feletto Umberto (Tavagnacco)


     


    Costo:      soci Confcommercio    € 160,00 + IVA


                                non soci                        € 200,00 + IVA


                       (Nel prezzo è escluso il costo dell’esame)


     


    Contenuti:            -     norme nazionali, regionali



    • cenni di morfologia

    • classificazione e tossicologia


     


        Il giorno 12 SETTEMBRE alle ore 15.00 si terrà l’esame presso la sede dell’Azienda  dei Servizi Sanitari a Udine in via Chiusaforte n.2


     


    Per informazioni ed iscrizioni:


            Federica Tosolini       0432 – 538747  /  0432 – 538700


                                   formazione@terziariacat.ud.it

  • Dichiarazione giacenze vini 2016/2017.

    Ricordiamo che entro LUNEDI' 11 SETTEMBRE 2017 deve essere presentata la dichiarazione annuale relativa alle giacenze di vino e/o mosti di uve e/o mosti concentrati e/o mosti concentrati rettificati detenute da tutte le persone fisiche, giuridiche, o dalle associazioni di dette persone, alla mezzanotte del 31 luglio.

    Sono esonerati dalla dichiarazione i rivenditori al minuto che esercitano professionalmente un'attività commerciale comprendente la cessione diretta al consumatore finale di quantitativi di vino non
    superiori, per ciascuna vendita, a 60 litri e i rivenditori al minuto che utilizzano cantine attrezzate per il magazzinaggio e il condizionamento di quantitativi di vino non superiori a 10 ettolitri.

    La presentazione della dichiarazione oltre tale termine comporterà l'applicazione di una sanzione amministrativa per ritardata presentazione nonché delle ulteriori sanzioni previste dall'art. 18 del Reg. CE 436/2009.

    Si ricorda che, a partire dalle dichiarazioni 012/2013, non è più possibile la trasmissione della dichiarazione ad AGEA a mezzo raccomandata o la sua consegna a mano su supporto cartaceo.  L'unica modalità di trasmissione ammessa è quella telematica.
    Le istruzioni per la compilazione della dichiarazione e il fac-simile del modello di dichiarazione  sono disponibili sul portale AGEA (sito internet www.sian.it – cliccando su "Utilità" / "Download" / "Manuali", alla voce "Download Documentazione"). La circolare Agea è invece disponibile all'indirizzo
    http://www.agea.gov.it/portal/ls/portal/docs/1/5848206.PDF



I vantaggi della PEC
Formazione sicurezza


  • Ebiter
  • Forte
  • Terziaria CAT
  • Servizi Imprese Udine
  • Servizi Imprese Udine